PlayStation 4K

Tutte le demo E3 mostrate da Sony giravano su una PS4 standard

Per la sua conferenza all’E3 2016, Sony ha voluto puntare esclusivamente sui videogiochi, dimenticandosi per un attimo di avere in programma il lancio della rinnovata edizione di PlayStation 4 con supporto al 4K: uno spettacolo in cui abbiamo assistito a dimostrazioni del gameplay di giochi già noti e trailer di nuovi franchise che arriveranno su PS4 nei prossimi anni.

Tuttavia, al termine della conferenza, stampa, insider e giocatori hanno iniziato a chiedersi se le demo mostrate dalla software house a Los Angeles girassero su una PS4 Neo, il nuovo modello di console ufficializzata dalla casa giapponese ma non ancora presentata al pubblico, che dovrebbe offrire una maggior potenza hardware e una riproduzione di file multimediali alla risoluzione Ultra-HD.

A rispondere a tutti gli interrogativi ci ha pensato direttamente il presidente di Sony Interactive Entertainment, Shuhei Yoshida, che con un post su Twitter ha voluto fare chiarezza confermando che tutti i giochi mostrati durante la fiera, da God of War fino al nuovo Days Gone, passando per l’enigmatico Death Stranding, giravano su una PlayStation 4 standard e non sulla nuova Neo.

Dopo il miracolo tecnologico di Uncharted 4: Fine di un Ladro, finora il titolo più impressionante sotto il profilo grafico che si sia mai visto su console, Sony promette di spingere l’hardware di PS4 ancora oltre, con un livello di dettagli e realismo a dir poco eccezionale.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed