Mortal Kombat 11

Mortal Kombat 11, come funziona il sistema di personalizzazione

Vediamo nel dettaglio il funzionamento del rivoluzionario Custom Character Variation System.

Tra novità di rilievo di Mortal Kombat 11 c’è sicuramente una rinnovata funzione di modifica dei lottatori che prende il nome di Custom Character Variation System, funzionalità che debutterà nel nuovo capitolo dopo essersi fatta apprezzare in altre produzioni di NetherRealm. Questo sistema di personalizzazione dei personaggi è infatti un’evoluzione di quello presente in Injustice 2, ampliato e ulteriormente rifinito dal team di sviluppo per permettere ai giocatori di modificare vari aspetti dei lottatori presenti nel gioco.

Nello speciale odierno ci occuperemo proprio di questa feature che farà la gioia degli amanti della personalizzazione. Per l’occasione, analizzeremo da vicino alcuni degli elementi che caratterizzano la controparte estetica di Mortal Kombat 11, anticipandovi i contenuti che troverete nella versione finale del picchiaduro.

Grazie al Custom Character Variation System potrete personalizzare a vostro piacimento ogni singolo combattente.

Prima di cominciare, però, è doveroso fare una premessa: tutte le configurazioni personalizzate potranno essere utilizzate senza limitazioni nelle modalità single-player, ma solo quelle predefinite saranno utilizzabili nei tornei e modalità online. La mossa è ovviamente votata a garantire sfide più bilanciate ed evitare che alcuni oggetti possano conferire dei vantaggi spropositati.

VARIANTI

In Mortal Kombat 11 saranno presenti differenti slot utili per creare dei loadout da personalizzare a proprio piacimento, o sceglierne tra uno dei tre pre-impostati dagli sviluppatori. Tutte le Varianti potranno essere rinominate, copiate, cancellate o impostate come predefinite per il personaggio a cui sono legate.

Accedendo a questa schermata potrete visualizzare una panoramica generale contenente alcune informazioni legate alla variante selezionata in quel momento.

Oltre a un fattore estetico armi, maschere e copricapi vi forniranno bonus aggiuntivi e statistiche extra.

ATTREZZATURA

Lo step successivo alla scelta della variante da modificare è quello di gestire la propria Attrezzatura scegliendo tra un ampio numero di maschere, armi, copricapi e così via. A tal proposito, le opzioni di personalizzazione sono presenti in un grande numero e permette di creare letteralmente milioni di combinazioni. Gli oggetti differiscono da personaggio a personaggio. 

Ogni lottatore dispone di tre elementi specifici, suddivisi in base al grado di rarità, che è possibile cambiare tra quelli sbloccati o acquistarne di nuovi spendendo la valuta in-game. Ognuno di questi componenti può fornire una serie di bonus e statistiche extra equipaggiando nei tre slot disponibili altrettanti Incavi Miglioramenti suddivisi in Anima, Fiamma Occulta, Cristallo dell’Ordine, Energia del Caos e Sangue del Drago

Mortal Kombat 11
Molteplici sono gli elementi personalizzabili all’interno del gioco, dalle skin al tipo di Fatality da usare per distruggere l’avversario.

KOSMETICA

La sezione Kosmetica, come è facile intuire dal nome, è adibita esclusivamente alla scelta di alcune opzioni estetiche da selezionare per rendere il proprio personaggio unico e dare vita a un numero di combinazioni quasi infinito, potendo contare su una vasta scelta di elementi cosmetici con cui personalizzare il Kast di lottatori secondo i propri gusti ed esigenze.

Skin

L’altro elemento di personalizzazione estetica è rappresentato dalle Skin, che a differenza delle Attrezzature non forniscono eventuali bonus ma sono puramente di carattere cosmetico. Anche per questo aspetto si applica quanto detto in precedenza, con gli outfit dei lottatori che potranno essere tranquillamente acquistati con i crediti in-game, ottenibili semplicemente giocando, e sono stati catalogati secondo un grado di rarità.

Filmati

Da sempre la serie Mortal Kombat si è contraddistinta per essere particolarmente incline alla spettacolarizzazione della violenza e dei combattimenti tra i vari lottatori. Le cinematografiche entrate in scena (Introduzioni) dei vari combattenti potranno essere cambiate tra quelle sbloccate oppure acquistarne di nuove usando i crediti acquisiti giocando. Così come le Introduzioni, sarà anche possibile scegliere tra una serie di scene (Vittorie) che saranno riprodotte dopo aver battuto il proprio avversario.

Colpi fatali

Nel menu Kosmetica è altresì possibile modificare anche le violenti e sanguinolente mosse finali con cui dare il colpo di grazia al nostro avversario o esibendosi in divertenti provocazioni prima di metterlo definitivamente al tappeto. In Mortal Kombat 11 i giocatori potranno scegliere differenti Fatality, Brutality e Provocazioni finali da un’ampia lista, con alcune di queste che potrebbero richiedere determinati requisiti per essere eseguite.

Mortal Kombat 11
Per rendere davvero unico il vostro lottatore potrete selezionare anche quali abilità sfoggiare nel combattimento.

ABILITÀ

Come ogni picchiaduro che si rispetti, anche in Mortal Kombat 11 i giocatori potranno contare su uno sconfinato numero di mosse, da quelle più semplici a combo che richiedono una certa pratica per essere eseguite. In aggiunta è stata inserita una caratteristica che farà felici gli amanti della serie, che avranno modo di poter scegliere tra un ampio numero di Abilità specifiche a seconda del proprio stile di gioco.  

Ogni loadout prevede tre slot da riempire con una o più abilità: alcune mosse ne occuperanno uno soltanto, altre invece ne consumeranno due, per cui la scelta di queste andrà fatta in maniera ragionata. Per ogni abilità è presente una breve descrizione corredata di immagini, i comandi per eseguirla, il numero di slot che occupa ed eventuali requisiti per equipaggiarla. Attenzione, però, perché al fine di evitare di creare personaggi praticamente invincibili NetherRealm ha ben pensato di non rendere specifiche mosse compatibili con altre altrettanto potenti. Così facendo, il giocatore è chiamato a prendere delle scelte sulla base del proprio stile di combattimento, ma nulla vieta di creare molteplici preset al fine di studiare quali combinazioni si sposano meglio tra loro.

Mortal Kombat 11
Modificando alcuni parametri dell’IA i lottatori modificheranno il loro approccio ai combattimenti.

IA 

Gli sviluppatori hanno deciso di dare ai giocatori la possibilità di agire in maniera attiva su una serie di attributi riguardante il comportamento dei lottatori nei combattimenti. Per ognuno di essi sono messi a disposizione sessanta Punti Tratti IA da distribuire tra i seguenti parametri: 

  • Prese: incrementa le probabilità di eseguire e schivare lanci e migliora le mosse antiaeree. 
  • Aggressivo: incrementa le probabilità di eseguire attacchi in ripresa e avanzare verso l’avversario. 
  • Kombo: incrementa le probabilità di eseguire kombo più lunghe. 
  • Kontromossa: incrementa le probabilità di eseguire kontromosse, parate con kontrattacco e colpetti. 
  • Distanziamento: incrementa le probabilità di punire gli attacchi a vuoto, di utilizzare proiettili e di mantenere le distanze dall’avversario. 
  • Sfuggente: incrementa le probabilità di eseguire scatti e salti all’indietro o ritirarsi. 

La somma di questi elementi rende Mortal Kombat 11 uno dei capitoli certamente più profondo della saga. Lo scopriremo presto, più precisamente nella nostra recensione, che sarà pubblicata a ridosso dell’uscita ufficiale sul mercato. Restate sintonizzati!


Questo articolo è parte della Cover Story di aprile dedicata a Mortal Kombat 11, il nuovo capitolo dello storico picchiaduro sviluppato da NetherRealm Studios in arrivo il prossimo 23 aprile su PC, PlayStation 4, Switch e Xbox One.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed