Destiny 2: I Rinnegati - PassAnnuale

Destiny 2: ecco i contenuti de L’Armeria Nera, una data per Azzardo Cosmico?

Continuano a trapelare informazioni sui contenuti del Pass Annuale de I Rinnegati, con un'anticipazione sul tema di Penumbra.

Solo stamattina vi avevamo annunciato la data di lancio ufficiale del primo di tre DLC inclusi nel Pass Annuale di Destiny 2: I Rinnegati.

Nelle scorse ore sono arrivati nuovi dettagli che riguardano sia il contenuto aggiuntivo L’Armeria Nera che il secondo DLC, intitolato Azzardo Cosmico, il cui lancio potrebbe arrivare prima del previsto.

Con il cambio di formula da parte di Bungie e l’incremento del numero di contenuti tra un’espansione major e l’altra di Destiny 2, la cadenza di pubblicazione dei DLC sarà più rapida per permettere ai giocatori di ottenere nuove attività con maggior frequenza. Così, se in passato Bungie ci ha abituato alla pubblicazione di un nuovo episodio o espansione a settembre e di due DLC rispettivamente a dicembre e maggio, con l’aggiunta di un terzo contenuto aggiuntivo la scaletta sarà differente.

Destiny 2: I Rinnegati - Armeria Nera

I contenuti de L’Armeria Nera

Stando alla descrizione ufficiale del Pass Espansioni, L’Armeria Nera includerà nuove armi di Luce e Furia. Ciò potrebbe confermare le voci sulla possibilità introduzione di un nuovo grado di rarità (che dovrebbe prendere il colore nero) per armi che dovrebbero posizionarsi a metà tra le leggendarie e le esotiche.

Il DLC includerà quello che Bungie definisce “l’accesso all’Armeria Nera”, che dovrebbe essere una vera e propria location esplorabile, ma anche a una nuova attività cooperativa chiamata Le forge perdute, che sulla falsariga del Protocollo d’Intensificazione e del Pozzo Cieco, permetterà ai giocatori di ottenere un nuovo equipaggiamento.

La novità più interessante è tuttavia la possibile introduzione di una nuova incursione: sebbene Bungie avesse già indicato che all’interno del DLC ci sarebbe stato un Covo dell’Incursione non necessariamente studiato per espandere il raid de I Rinnegati L’Ultimo Desiderio, non è da escludere che negli ultimi mesi il concept di questa incursione sia aumentato a tal punto da fargli acquisire il titolo di “incursione” effettiva e non un semplice Covo limitato a due fasi.

In attesa di capire se si tratti di un errore da parte di Bungie o di una cosa effettivamente voluta, ricordiamo che l’espansione sarà svelata dalla software house una settimana prima del lancio sul mercato, ovvero il 27 novembre. Nel frattempo, Bungie ha confermato che in questo DLC ci sarà spazio per nuove armi esotiche, imprese, trionfi e collezioni.

Destiny 2: I Rinnegati - Azzardo Cosmico

La data di Azzardo Cosmico

Dopo le nostre supposizioni, Bungie ha confermato che L’Armeria Nera uscirà il 4 dicembre, a tre mesi esatti dal debutto de I Rinnegati. Ebbene, stando alla descrizione ufficiale del DLC, L’Armeria Nera sarà disponibile durante la Stagione della Forgia dal 4 dicembre al 4 marzo, con una durata di altri tre mesi.

Non è da escludere che la Stagione del Ramingo possa iniziare esattamente il giorno dopo, martedì 5 marzo, e introdurre tutte le novità del secondo DLC dedicato Azzardo Cosmico che, lo ricordiamo, sarà legato al personaggio del Ramingo. Esatto, perché questo contenuto aggiuntivo approfondirà la storia del personaggio che ha introdotto la modalità PvPvE Azzardo. Stando alla descrizione del DLC,  “Azzardo rappresentava solo l’inizio” e il Ramingo pare essere pronto a “giocare un’altra mano letale” a partire dalla primavera 2019.

D’altra parte, bisogna valutare il recente trend di Bungie, che vede una settimana di distacco tra la fine di una stagione e l’arrivo del contenuto successivo. Se ciò dovesse proseguire anche con Azzardo Cosmico, il secondo DLC potrebbe arrivare il 12 marzo, una settimana dopo il termine della Stagione della Forgia.

Destiny 2: I Rinnegati - Pass Annuale

Penumbra e la Stagione dell’Ombra

La descrizione del Pass annuale da parte di Bungie ci ha permesso persino di scoprire quale fosse il termine nascosto dalla software house negli ultimi mesi facendo riferimento a Penumbra, terzo e ultimo DLC incluso nell’offerta. Finora, infatti, Bungie non ha voluto rivelare il tema della terza avventura, quella che ci riporterà sul Leviatano per concludere la storyline introdotta con la prima incursione di Destiny 2 e i due Covi de La Maledizione di Osiride e La Mente Bellica.

Come potete vedere dall’immagine in alto, la settima stagione di Destiny 2 sarà intitolata Stagione dell’Ombra e sarà disponibile nell’estate del prossimo anno, con debutto probabilmente fissato tra il 4 e l’11 giugno. Il personaggio principale a guidarci in quest’avventura, come di certo avrete notato dall’artwork ufficiale, pare essere nientemeno che Benedict 99-40, telaio spia di Calus che si nasconde sulla Torre e che in questa immagine è munito di spada.

Destiny 2: I Rinnegati - Penumbra

La descrizione ufficiale del DLC recita “Solo gli impavidi scopriranno cosa trama nell’ombra. Solo i più forti sopravvivranno alle sue fauci“, lasciando intendere che il tema di questo contenuto aggiuntivo sarà in linea al mood più maturo introdotto con I Rinnegati.

Ma per quale motivo Bungie ha insistito così tanto nel censurare il termine “ombra”? Semplice: l’Ombra (Shadow, nella versione originale) è il termine utilizzato da Calus per definire una squadra élite di soldati Lealisti reclutati dallo stesso Imperatore durante il suo esilio. Le Ombre di Calus hanno assassinato buona parte di coloro che hanno tradito l’Imperatore (a eccezione di alcuni nemici come Dominus Ghaul) prima di essere stati brutalmente sterminati lungo tutto il Sistema Solare. Con le prove de Il Leviatano, il Divora-mondi e il Pinnacolo Siderale, Calus ha messo alla prova i Guardiani con lo scopo di reclutarli come nuove Ombre.

Un’alleanza, quella tra Cabal e Guardiani, che potrebbe essere fondamentale allo scopo di prepararsi a ciò che verrà: non l’Oscurità, che dovrebbe essere al centro della trama di Destiny 3, bensì l’arrivo di Savathûn, sorella di Oryx più volte menzionata nel corso della campagna di Destiny 2 e dell’espansione I Rinnegati. Penumbra dovrebbe essere infatti l’ultimo contenuto prima della grande espansione in arrivo a settembre 2019, quella che dovrebbe introdurre nuovamente l’Astrocorazzata tra le location esplorabili in questo episodio (a giudicare dalla timeline suggerita da Bungie nella cut-scene finale di Destiny 2).

In attesa di scoprire ulteriori informazioni, ricordiamo che per accedere alle tre espansioni succitate dovrete acquistare il Pass Annuale di Destiny 2: I Rinnegati, disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One al prezzo di 34,99 euro.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed