Battlefield V

Battlefield V: Attacchi Lampo, alla scoperta del nuovo update

Diamo uno sguardo ravvicinato alla prima serie di contenuti del secondo capitolo di Venti di Guerra.

Electronic Arts ha finalmente aggiornato il suo Battlefield V con un nuovo update che segna il ritorno di un vecchia modalità di gioco e si arricchisce di nuovi contenuti in vista dei successivi aggiornamenti, che promettono di intrattenere ulteriormente gli appassionati della serie. Seguito di Preludio, Attacchi Lampo è il secondo capitolo di Venti di Guerra che sarà disponibile dal 17 al 30 gennaio su tutte le piattaforme.

Si tratta di un aggiornamento per certi versi minore se paragonato a quello precedente, che vede l’inserimento della modalità “Conquista a squadre” e l’aggiunta di novità come armi e contenuti estetici, preparando i giocatori ai successivi update, su tutti quello che introdurrà la modalità Tempesta di Fuoco, la battle royale secondo Battlefied che dovrebbe arrivare entro fine marzo. Vediamo nel dettaglio quali sono i principali contenuti inseriti da DICE nel nuovo aggiornamento di Battlefield V.

Battlefield V
Conquista a squadre è una modalità che propone scontri tra fanteria e veicoli in scenari ristretti.

CONQUISTA A SQUADRE

L’aggiunta principale di questo update è rappresentato indubbiamente dal ritorno di una modalità, che si unisce a quelle già presenti nell’offerta multiplayer di Battlefield V. Conquista a squadre è disponibile per un periodo limitato dal 17 al 30 gennaio, dove a seconda del feedback degli utenti il team di sviluppo potrà decidere se riproporla in pianta stabile in futuro, ed è attualmente in rotazione esclusivamente sulle mappe Hamada, Arras e Rotterdam. Si tratta in sostanza di una modalità identica nel funzionamento della classica Conquista, con una riduzione del numero di giocatori che passa così da sessantaquattro a sedici (divisi in due squadre da otto), riducendo di conseguenza a tre il numero dei punti da controllare e l’ampiezza dell’area di gioco.

Per certi versi riporta alla mente la modalità Dominio, ma proprio la presenza di mezzi rappresenta la differenza più importante tra le due: i giocatori potranno fare affidamento su veicoli come carri armati e veicoli blindati, ma escludendo sostanzialmente tutti gli altri, aerei e bombardieri in primis. Al momento tale modalità, pur rappresentando un’alternativa tutto sommato divertente a quella classica, è oggetto di un lavoro di bilanciamento non proprio perfetto, dovuto principalmente al numero ristretto di giocatori e al basso numero di ticket rientro disponibili.

MITRA ZK-383

Tra le novità di questo update troviamo anche tre nuove armi che si aggiungeranno a quelle già presenti, rimpolpando ulteriormente l’offerta relativa alle bocche di fuoco, correggendo sostanzialmente uno dei difetti che ha afflitto il comparto multiplayer del precedente capitolo. Disponibile completando le sfide proposte questa settimana, il ZK-383 è un mitra per la classe medico con caratteristiche equilibrate, che la rendono perfetta sia per i giocatori offensivi che quelli che preferiscono un approccio più difensivo.

Nelle settimane successive sarà inoltre possibile sbloccare il fucile semiautomatico MAS-44 e la mitragliatrice M1922; entrambe le armi saranno aggiunte a partire dalle prossime settimane, entrando a far parte della nostra armeria completando le sfide contestuali proposte ai giocatori.

Battlefield V
Grazie alla killcam migliorata potrete avere una panoramica migliore sul giocatore avversario che vi ha eliminato.

MIGLIORAMENTI VARI

Attacchi Lampo è stata anche l’occasione anche per correggere alcuni aspetti dell’esperienza PvP, migliorando principalmente alcune dinamiche legate alla killcam. Rispetto a quanto accadeva in precedenza, la visuale seguirà per qualche secondo il nemico che ci ha eliminato mostrando con più chiarezza le informazioni principali relative al nostro avversario, permettendo ai giocatori di capire in che modo sono stati eliminati. È stata inoltre migliorata la rappresentazione visiva di alcuni indicatori come la scia lasciata dai proiettili e quelli che segnalano il danno subito dal giocatore, migliorando di fatto la possibilità di reagire meglio al fuoco nemico.

Nelle prossime settimane sono previsti numerosi contenuti inediti tra cui spiccano certamente la modalità cooperativa Operazioni Combinate e una nuova Operazione su larga scala, ma anche il ritorno della modalità Corsa e tante altre novità ancora. In attesa di scoprire il vero potenziale di questo update, vi invitiamo a condividere le vostre impressioni sulle prime novità nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed