Call of Duty: Black Ops 4

Call of Duty: Black Ops 4 – 10 consigli per vincere nella modalità Blackout

A distanza di una settimana dal suo arrivo nei negozi, Call of Duty: Black Ops 4 sembra aver convinto e conquistato anche i giocatori più scettici, diventando difatti il capitolo della serie più venduto in digitale. Il nuovo capitolo della serie targata Activision ha convinto anche noi di VGN.it che abbiamo dato ampio spazio con articoli e approfondimenti, come nel caso della nostra recensione. Merito di questo successo è attribuibile parzialmente all’inserimento della modalità battle royale Blackout, che ha riscosso da subito un notevole successo.

Vi avevamo già parlato dei migliori luoghi dove atterrare e dei migliori perk che troverete sul campo di battaglia, questa volta però è il momento di darvi alcuni consigli su come provare a vincere in questa modalità. Ne abbiamo selezionati dieci, che vi consigliamo di mettere in pratica sin da subito per tentare, dopo tante sconfitte, di vincere un match nella modalità Blackout!

Call of Duty: Black Ops 4 - Blackout

1. ATTERRA IL PIÙ VELOCEMENTE POSSIBILE

In ogni partita di Blackout la fase iniziale è di vitale importanza per il proseguimento del match, proprio per questo non va sottovalutata. Dopo aver scelto il posto ideale dove atterrare, non vi resta che lanciarvi e cercare di arrivare a destinazione il più rapidamente possibile, in modo da anticipare gli altri giocatori e iniziare a raccogliere armi ed equipaggiamento utile per sopravvivere. Per essere più veloci durante la fase di lancio non vi resta che tenere inclinata verso l’alto la levetta analogica sinistra fino a che non metterete piede a terra, magari correggendo la traiettoria poco alla volta. Se sarete abbastanza veloci nell’atterrare e raccogliere armi, potrete sbarazzarvi di tutti quei nemici disarmati atterrati nelle vicinanze.

2. EQUIPAGGIATI DI TUTTO PUNTO

Subito dopo aver toccato terra, la vostra principale preoccupazione sarà in primis quella di non lasciarci la pelle ma per ovviare a ciò avrete bisogno di armi con cui difendervi e kit medici con cui curarvi. Per incrementare le vostre possibilità di sopravvivere, e quindi di vincere, dovrete girovagare per la mappa in cerca di equipaggiamenti sempre più performanti, oltre a fare scorte di kit medici. Agli oggetti di base è caldamente consigliato aggiungere anche una corazza (meglio ancora se di livello 3), qualche kit anti-trauma (che cura e porta a 200 il numero dei punti salute), uno zaino, perk e accessori vari tra granate e strumenti tattici. Il modo migliore per ottenere loot raro è quello di saccheggiare le casse speciali situate nelle zone infestate da zombi o mettere le mani sulle casse di approvvigionamento, oltre che recuperarle dai nemici abbattuti.

3. PENSA PRIMA DI AGIRE

Talvolta capiterà di scorgere in lontananza uno o più nemici e il primo pensiero potrà essere quello di ingaggiarli per eliminarli. Certamente un azzardo dovuto al non aver azionato il cervello e valutato con minuzia tale situazione, con risultati quasi sempre disastrosi e la prematura fine del match. Nella stragrande maggioranza delle situazioni è meglio ponderare bene le proprie mosse, pianificandole con astuzia e poi mettendole in pratica in maniera esemplare, ragionando sempre sui pro e i contro relativi alle nostre azioni. Anche la scelta del percorso da seguire non è da prendere tanto alla leggera; insomma, usate il cervello sempre e comunque!

4. METTI IN CAMPO LE TUE CONOSCENZE

Dopo aver giocato match a sufficienza inizierete ad acquisire una maggiore consapevolezza sui vari aspetti che regolano le meccaniche di questa modalità battle royale in salsa Call of Duty. Conoscere alla perfezione i migliori posti dove atterrare, la posizione di mezzi o armamenti potenti è un vantaggio non indifferente da poter sfruttare in ogni partita; i giocatori più forti sono proprio quelli che sanno come muoversi e dove andare, conoscendo per filo e per segno ogni centimetro quadro della mappa. Anche essere bravi pad alla mano ovviamente aiuta, sfruttate quindi le vostre abilità per eliminare i nemici, prediligendo i colpi alla testa per massimizzare i danni inflitti agli avversari.

5. SFRUTTA PERK ED EQUIPAGGIAMENTI

L’inserimento di boost temporanei come i perk rendono questa modalità ancora più interessante e tattica. A seconda della situazione, attivarne uno piuttosto che l’altro può darvi benefici per poterla affrontare al meglio, come nel caso del perk Medico, che rende più efficaci le cure e le rianimazioni. Lo stesso discorso è applicabile anche per tutti quegli accessori che recupererete durante la partita: granate, barricate, rampini, dardi sensori e perfino tomahawk, ognuno di questi ha una sua precisa utilità. Grazie all’inventario rapido potrete passare velocemente da uno all’altro e usarli quando richiesto dalla situazione.

6. INTERCETTA GLI APPROVVIGIONAMENTI

Sul campo di battaglia atterreranno di volta in volta delle casse di approvvigionamenti contenenti un prezioso loot su cui i giocatori cercheranno di mettere le mani. Il punto dove queste vengono sganciate non è mai lo stesso e tende a cambiare nel corso della partita, pertanto tenete occhi e orecchie ben aperti nell’individuare l’arrivo degli aerei pronti a lanciare sul terreno le varie casse, queste sono riconoscibili anche in lontananza grazie a un fumogeno di colore rosso situato vicino a esse. Se siete a bordo di elicotteri o mezzi terrestri riuscirete a raggiungere le casse più velocemente ma attenzione ai giocatori presenti in zona, anche loro come voi saranno interessati al lauto bottino. All’interno degli approvvigionamenti troverete corazze di terzo livello, armi rare super accessoriate, munizioni, granate e perk a volontà ma anche sfide da completare per sbloccare personaggi aggiuntivi da usare nella modalità.

7. SFRUTTA LA SITUAZIONE A TUO VANTAGGIO

Che sia impadronirsi di un veicolo lasciato incustodito o saccheggiare un avversario non eliminato da voi poco importa, cercate sempre di volgere la situazione a vostro favore. Blackout offre tante situazioni differenti che è possibile approcciare in altrettanti modi, giocando a viso aperto o sfruttando errori e debolezze degli altri giocatori; se volete avere anche una sola possibilità di vittoria non fatevi problemi a giocare sporco quando serve. Una buona tattica, specie nelle partite in singolo, è quella tenervi il più lontano possibile dagli scontri a fuoco, lasciando che gli avversari si eliminino tra di loro. Ripetete questo procedimento per tutta la partita e siate pronti a sbucare dal nulla mentre gli altri giocatori si bersagliano a vicenda e, con la giusta mira, farete piazza pulita con il minimo sforzo e rischiando poco o nulla.

8. GIOCA DI SQUADRA (SE NE HAI UNA)

Blackout permette ai giocatori di cimentarsi in tre tipi di partite: singolo, coppie e quartetti. Tralasciando la prima elencata, per le restanti due il gioco di squadra è fondamentale se si vuole puntare alla vittoria finale. Diventa importante quindi non separare mai il gruppo se non per tirare fuori qualche strategia tattica come un aggiramento o la difesa di punti strategici all’interno della mappa. D’altro canto attenzione anche a non rimanere troppo attaccati l’uno con l’altro, rischiando di venire eliminati da qualche esplosivo o da una raffica di proiettili. Rianimare velocemente i compagni riveste poi un ruolo di vitale importanza all’interno del gruppo ed è ovviamente consigliabile procedere prima alla bonifica della zona o edificio in cui ci troviamo per poi prestare soccorso ai nostri alleati feriti. Un buon team è anche quello che condivide il loot recuperato e sa gestire armi, kit medici ed equipaggiamenti, lasciandoli ai giocatori che ne hanno bisogno.

9. USA IN MODO INTELLIGENTE I MEZZI DI TRASPORTO

In quella che è la mappa più grande mai apparsa in un episodio della serie, troverete quattro mezzi ad ad aiutarvi negli spostamenti: quad, gommoni, elicotteri e furgoni. Grazie a questi potete spostarvi liberamente nell’enorme ambientazione di gioco, così come investire avversari distratti nel caso siete alla guida di un quad o un furgone. Tutti i veicoli permettono ad altri tre giocatori di salire a bordo con noi, fatta eccezione per il quadriciclo fuoristrada che è pensato per due giocatori, con la possibilità di far fuoco mentre si è in movimento ma facendo attenzione a non subire danni provocati sia dai proiettili che dai lanciarazzi con aggancio automatico. Scegliete con attenzione il guidatore, perché averne uno poco pratico che puntualmente si schianta contro parti dello scenario o che strombazza il clacson come uno stupido, vi renderà dei bersagli facili da eliminare per la gioia degli avversari.

10. CALMA E SANGUE FREDDO

Con il passare dei minuti si assisterà a un progressivo restringimento della zona di gioco e con esso anche una rapida diminuzione dei giocatori in vita. Avvicinandosi alle battute finali è normale avvertire una certa tensione che può causare brutti scherzi. Anche quando feriti o sotto tiro non perdete mai la calma e ragionate velocemente su come tirarvi fuori dai guai, evitando di commettere errori dovuti all’ansia percepita in queste situazioni particolarmente stressanti. Mantenere il sangue freddo vi porterà a essere più lucidi e a gestire meglio le situazioni critiche, evitandovi di commettere errori che potrebbero rivelarsi fatali.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed