Nel corso del terzo e ultimo livestream su Twitch, Bungie ha svelato gli ultimi contenuti in arrivo su Destiny con l’update di aprile, relativi sopratutto ai cambiamenti nel gameplay e nel comparto PvP, con delle modifiche relative all’economia delle munizioni speciali e pesanti in alcune delle playlist del Crogiolo, e il sistema di loot che renderà queste attività più remunerative a livello di ricompense che sarà possibile ottenere giocando alle varie modalità multiplayer. Nel corpo dell’articolo potete ammirare le nuove armature delle Prove di Osiride, che molto probabilmente saranno compatibili con il nuovo sistema di crome.

Bungie ha mostrato le novità legate al Crogiolo durante una partita su Schermaglia: aumenta il tempo di rianimazione dei personaggi, mentre sarà radicalmente ridotto il raggio entro cui sarà possibile rianimare gli alleati, che renderà impossibile la rianimazione dei compagni in corsa. Rianimando un compagno si otterrà sempre uno scudo, che sarà tuttavia meno potente di quello attuale. Armature come Cimiero del Lupo Alfa e Luce oltre la Nemesi, che rendono più veloce la rianimazione, continueranno a ridurre il tempo per rianimare un alleato, ma richiederanno qualche secondo in più con l’update di aprile, mentre generalmente tutte le rianimazioni richiederanno due secondi in più per la prima volta (per un totale di sette secondi) e in caso di morte per la seconda volta, sarà necessario attendere altri sette secondi (portando il timer a 14 secondi), la terza volta altri sette secondi (portando il timer a 21 secondi, e così via).

Tutte le playlist del Crogiolo, a eccezione delle modalità Pandemonio ed Eliminazione, permetteranno ai Guardiani di partire nuovamente con le munizioni speciali nel proprio inventario, nel tentativo di ridurre l’uso di armi con rigenerazione automatica di munizioni come Vituperio e Rompighiaccio, ma dopo l’inizio della partita le casse di munizioni speciali compariranno solo al raggiungimento di tre minuti di gioco, e una volta raccolte richiederanno ulteriori due minuti per lo spawn successivo. Le munizioni pesanti saranno disponibili solo una volta nel corso del match, dopo cinque minuti dall’inizio della partita, rendendo così più tattico l’utilizzo delle armi pesanti durante le sfide PvP. Questo cambiamento non sarà applicato alle modalità Pandemonio, che manterranno un respawn estremamente rapido delle munizioni data la natura frenetica della playlist.

Ci saranno più ricompense leggendarie che porteranno il giocatore a ottenere il livello Luce 335: completando le taglie settimanali di Lord Shaxx, sarà possibile ottenere ricompense fino al valore massimo, mentre le Prove di Osiride permetteranno di ottenere loot fino a Luce 335 dalla cassa ottenibile nello spazio social Il Faro. Le taglie settimanali delle Prove di Osiride permetteranno di ottenere loot fino a 330, con una nuova taglia disponibile ogni giorno che permetterà a tutti i giocatori appassionati di questa playlist di ottenere loot a ogni completamento. Per quanto riguarda lo Stendardo di Ferro, si otterranno nuove ricompense al raggiungimento del Grado 3 e Grado 5, con artefatti e spettri aggiornati al valore di Luce 320 e loot ottenibile fino a Luce 335 dal pacchetto più alto.

Bungie ha svelato gli aggiustamenti che influenzeranno il comportamento delle armi nel Crogiolo: i fucili automatici saranno depotenziati leggermente a livello di impatto, mentre i fucili a impulsi con bassa cadenza vedranno un incremento dell’impatto. I cannoni portatili potranno contare su un maggior numero di munizioni nell’inventario, mentre i fucili a fusione avranno una maggiore stabilità e spareranno un gruppo molto più compatto di proiettili. Infine, i fucili di precisione vedranno un cambiamento nei mirini a breve gittata, che renderà più difficile l’uso alla media distanza, con un incremento di un paio di frame nell’animazione di zoom, che aumenterà il tempo fra comando e risposta, rallentando così la velocità di sparo.

La software house è entrata poi nello specifico, svelando i cambiamenti che coinvolgeranno armi esotiche e leggendarie: il Multistrumento Mida sarà rivisto eliminando il perk intrinseco che gli permette di sparare proiettili ad alto calibro, rendendo meno devastante l’arma pur senza toccare gli altri perk che caratterizzano la primaria decisamente più popolare nel Crogiolo. Il SUROS Regimen godrà di un impatto più potente, ma richiederà quattro proiettili in più prima di attivare il perk Effetto Valanga, che garantisce una cadenza raddoppiata, mentre optando per Fuoco concentrato si otterrà una gittata superiore. Falco Lunare potrà contare su una precisione maggiore, mentre Ultima Parola sarà rivista con una rivisitazione del perk Ultima Parola, la cui potenza sarà ridotta sparando senza mirare, ma che garantirà comunque uccisioni con soli tre colpi in caso di headshot. Sebbene non sia stata annunciata una versione Anno 2, anche Aculeo sarà rivisto con una riduzione ulteriore della durata e del danno nel tempo applicabile dal veleno (ridotta al minimo possibile nel Crogiolo), con l’intensità del veleno che sarà ridotta per garantire una visuale più chiara a tutti coloro saranno colpiti dall’arma. Il danno nel tempo di Aculeo sarà visibile anche oltre i muri, così da dare un’idea dello spostamento del nemico.

Anche Rompighiaccio resterà un’arma dell’Anno 1, ma saranno cambiate nuovamente le regole che ne gestiscono la rigenerazione delle munizioni, rendendo impossibile il glitch che permetteva di ricaricare le altre armi secondarie una volta ottenuto il caricatore intero, mentre la stabilità sarà leggermente peggiorata a fronte di un incremento dello zoom, così da renderla un’arma esclusivamente per gli scontri a lunga distanza. Bungie ha annunciato degli aggiornamenti alla gestione delle munizioni tanto nel PvP quanto nel PvE, in cui saranno minori quelle trasportabili nell’inventario, a fronte di un drop rate maggiore di munizioni speciali che sarà possibile raccogliere dai nemici.

Promessa del Reietto potrà contare su un sistema di tracking dei proiettili che, nonostante l’assenza del tipico effetto sonoro delle armi pesanti, permetterà di colpire bersagli i movimento sparando mentre si mira, mentre Telesto non danneggerà più gli alleati con l’esplosione dei propri proiettili, ad esempio, all’interno di una Guardia dell’Alba. L’incubo più grande di tutti i Guardiani, Sguardo Perso, l’arma più utilizzata nel Crogiolo, sarà limitato con una capienza minore di munizioni nell’inventario, che richiederà dunque un uso più oculato e il continuo movimento alla ricerca di altre munizioni. Tutte le armi del raid La Caduta di un Re potranno contare su un incremento della velocità di ricarica, che renderà ad esempio il mitragliatore Declino di Qullim e la sua variante Demoniaca ancora più devastanti.

Infine, Bungie ha parlato del bilanciamento degli Stregoni. In primis i Cantori del Sole: è stata ridotta la frequenza con cui sarà possibile ottenere lo Scudo Fiammeggiante con i colpi corpo a corpo, mentre l’uso di Rinascita Infuocata sarà limitato a un tempo minore, ma permetterà di lanciare più granate e assicurerà dei benefici (non meglio specificati) ai compagni in prossimità. La classe Evocatempeste non accecherà più chiunque si trovi nelle vicinanze al momento dell’attivazione di Trance della Tempesta, ma solo quelli nei paraggi. Inoltre, ci saranno numerosi cambiamenti che la renderanno nuovamente fra le classi più letali nel Crogiolo. Tuttavia, l’uso della super abilità richiederà maggiore oculatezza per un’opera di bilanciamento che sarà svelata nei particolari con il changelog dell’update di aprile. Infine, per quanto riguarda la classe Camminatore del Vuoto, utilizzare adeguatamente le abilità garantirà costantemente la ricarica di almeno una fra granate e corpo a corpo (in stile Carica Perpetua, perk della classe Evocatempeste), con migliorie per il perk Furto di Vita. Nessun cambiamento infine per una delle granate più criticate, la Granata Dardo dei Cantori del Sole, che continuerà a funzionare esattamente come prima.

Bungie ha assicurato che a ridosso dell’uscita dell’update di aprile, sarà disponibile un changelog dettagliato da cui potremo scoprire tutti i cambiamenti che influenzeranno lo stile di gioco nel Crogiolo. L’update sarà disponibile dal 12 aprile su PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One e includerà nuove attività PvEtanti nuovi oggetti dell’equipaggiamento, armi e armature che potremo ottenere per raggiungere il level cap di Luce 335.