Destiny 2

Destiny 3 potrebbe essere pubblicato nel 2020

Secondo Cowen and Company, il terzo capitolo potrebbe vedere la luce nel 2020

Dopo l’annuncio della separazione da Activision, arrivato come un fulmine a ciel sereno, Bungie è riuscita a detenere i diritti del franchise di Destiny, che sarà gestito autonomamente dal team di sviluppo negli anni a venire.

Secondo la società di ricerca Cowen and Company infatti, è molto probabile che il terzo capitolo della saga di Bungie possa vedere la luce nel 2020, e non come teoricamente imposto dal gruppo Activision, i cui piani erano di lanciare un nuovo capitolo già nel mese di settembre 2019.

La software house avrebbe così tempo di sviluppare il terzo e ultimo capitolo della serie lontano da qualsiasi tipo di pressione e scadenza imposta dal publisher. Stando a quanto affermato dalla società di ricerca infatti, sembra che tra tutte le ragioni del divorzio, la principale motivazione sia stata la bassa monetizzazione del titolo e la volontà da parte di Activision di concentrarsi sui franchise più redditizi come Call of Duty.

Tornando alla vetrina di lancio, ci sembra particolarmente improbabile che Activision avesse imposto a Bungie di lanciare un sequel di Destiny 2 già quest’anno: molto più appetibile l’ipotesi che il team di sviluppo possa concludere l’arco narrativo dell’Alveare con una nuova espansione, l’ultima prima di Destiny 2, incentrata completamente sui personaggi di Savathûn e Xivu Arath, le due sorelle di Oryx. Così facendo, la software house potrebbe lanciare un contenuto major nel mese di settembre e prendersi un altro anno di tempo arricchendo il gioco con un nuovo Annual Pass, per poi proporre Destiny 3 nel settembre 2020.

In ultima analisi, Cowen ha speso due parole spiegando come la scelta presa da Bungie sia stata certamente la migliore per il futuro del franchise: “Crediamo che la decisione sia stata la migliore che si potesse prendere per il franchise di Destiny. Non è mai positivo trovarsi di fronte a due galli in un pollaio, sopratutto quando i due hanno visioni divergenti sulla stessa questione”.

Ovviamente la separazione di Bungie da Activision non intaccherà in alcun modo i contenuti che verranno pubblicati nel corso dell’anno su Destiny 2, con il debutto della prossima espansione dedicata al Ramingo, Azzardo Cosmico, prevista per la primavera.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed