Destiny, tutte le nuove attività PvE dell’update di aprile

Durante il primo di tre livestream organizzati da Bungie per svelare le principali novità in arrivo con l’update di Destiny ad aprile, la software house di Seattle ha svelato tutte le attività PvE che saranno incluse con la patch – lo ricordiamo – in veste gratuita.

Non perdere la galleria di cinquanta immagini dedicate all’update di aprile in arrivo su Destiny appena pubblicate da Bungie e il recap completo del livestream di ieri su Twitch!

L’aggiornamento porterà il livello Luce massimo al valore di 335 (con un incremento di 15 punti), introdurrà nuove Imprese (di cui una, legata a Petra Venj, sarà in esclusiva per gli utenti PlayStation), nuove missioni della storia, l’assalto inedito Calice Corrotto (dove si combatterà contro il celebre Malok, già noto nell’universo di Destiny per il fucile a impulsi ottenibile uccidendo Omnigul) e una rivisitazione dell’assalto Corso d’Inverno, in cui dovremo affrontare una versione corrotta del Prelato Arconte. Ci sarà anche un aggiornamento per le Sfide dell’incursione La Caduta di un Re: si otterranno ricompense fino a 320 di Luce nella modalità normale del raid, ricompense fino a 330 di Luce in quella difficile, con Artefatti della Corte di Oryx fino a 335 di Luce.

Una nuova versione di livello 41 della Prigione degli Anziani sarà disponibile per tutti gli utenti con Luce minima di 260, e potrà essere ripetuta senza limiti durante la settimana premiando i giocatori con nuovo loot ogni volta che sarà completata. Inoltre, una versione più impegnativa della Prigione degli Anziani a livello 42 chiamata Sfida degli Anziani (con Luce consigliata a 320) permetterà di ottenere ricompense esclusive con cui raggiungere il level cap di 335.

Taglie settimanali e l’inedito Sigillo degli Anziani permetterà di guadagnare ulteriori ricompense completando determinati obiettivi nella Prigione degli Anziani, con un modificatore settimanale che garantirà maggior punteggio. Il primo modificatore mostrato da Bungie è stato il bonus sulle uccisioni precise, che garantirà dunque un incremento notevole nei punteggi ottenuti. Ogni sfida completata all’interno del Sigillo permetterà ai Guardiani di ottenere una diversa ricompensa: completando l’obiettivo High Score si riceverà un’arma leggendaria con un valore luce fino a 335, mentre completando l’obiettivo Cumulative Score si otterrà un pezzo d’armatura con Luce fino a 335.

Durante il livestream, è stato mostrato un assaggio di quella che sarà la nuova Prigione degli Anziani, che prende in prestito numerosi aspetti dell’esperienza di gioco nel Crogiolo: un nuovo sistema di punteggio andrà a premiare i giocatori per ogni uccisione, assist e persino sfera di luce creata. Un punteggio generale posizionato in basso a destra contribuirà al raggiungimento degli obiettivi per ottenere le ricompense del Sigillo degli Anziani, ma nel caso in cui la squadra dovesse impiegare troppo tempo nel completamento dell’arena, uno spazientito Variks interverrà mandando nuove truppe di nemici e decurtando il punteggio complessivo.

Questa mossa renderà più frenetico ogni round all’interno della Prigione, con la squadra d’assalto che sarà chiamata a completare nel minor tempo possibile il round per evitare di perdere per strada punti preziosi. La struttura della Prigione degli Anziani è stata modificata: saranno solo tre i round totali, di cui l’ultimo garantirà un punteggio maggiore per ognuna delle azioni, ma in caso di morte di tutti i membri della squadra, si perderanno fino a 10.000 punti per volta. Sarà pressoché impossibile sfruttare la classica pratica di farming, che consiste nell’uccidersi e ripetere fino allo sfinimento per ottenere il miglior risultato nel minor tempo possibile.

Al termine della Prigione degli Anziani, la squadra è stata premiata con un engramma leggendario all’uccisione del boss, con ulteriori ricompense nella schermata post-partita, fra cui un nuovo emblema, un ulteriore engramma leggendario e i consueti drop casuali. Saranno otto i nuovi boss disponibili nella Prigione degli Anziani, che ci accompagneranno per sedici settimane (prima del prossimo aggiornamento?). Una volta raggiunto l’Avamposto Vestiano sull’Atollo, i Guardiani sono stati ricompensati con un’arma leggendaria a tema Ira della Regina (un fucile di precisione chiamato La sua Furia, con valore Luce di 335), aspetto che conferma una maggiore attenzione da parte di Bungie nel confronto degli sforzi dei suoi utenti. L’arma mostrata da Bungie aveva dei nuovi perk al suo interno, che però saranno approfonditi dal team nell’evento della prossima settimana.

Il prossimo update di Destiny sarà disponibile gratuitamente dal 12 aprile su PlayStation 3, PS4, Xbox 360 e Xbox One. L’appuntamento con il secondo livestream è fissato al 30 marzo alle ore 20.00, vi terremo ovviamente informati su tutte le novità in arrivo nell’ecosistema dello shooter Bungie!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed