Gamescom 2019 Hub
The Last of Us: Part II

The Last of Us: Part II potrebbe uscire nei primi mesi del 2020

Insieme alle voci sul debutto di Death Stranding, arrivano nuove indiscrezioni sull'esclusiva PlayStation di Naughty Dog.

Nonostante la mancata presenza di Sony all’E3 2019, sono giorni di gran fermento per le esclusive PlayStation in arrivo nei prossimi mesi.

Dopo l’apertura dei pre-order di Death Stranding e l’ipotetica data di lancio trapelata in rete, arriva una importante indiscrezione sul futuro di The Last of Us: Part II, che stando alle ultime novità non sarà disponibile prima di febbraio 2020.

Secondo il reporter di Kotaku Jason Schreier, l’esclusiva PlayStation sviluppata da Naughty Dog era originariamente prevista per l’autunno di quest’anno, ma sarebbe stata rinviata di qualche mese.

Non è chiaro se la decisione sia stata presa da Sony per evitare la pubblicazione ravvicinata di due pezzi da novanta come Death Stranding e The Last of Us: Part II, o se la software house californiana abbia bisogno di più tempo per completare lo sviluppo della nuova avventura di Joel ed Ellie.

In ogni caso, non è da escludere l’arrivo di un nuovo video per The Last of Us: Part II nei prossimi giorni, con una conferma della data di lancio poco prima dell’E3. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed