Gamescom 2019 Hub
E3 2019: cosa aspettarsi da Bethesda

Bethesda E3 2019 Showcase: tutti gli annunci dall’evento

Da DEATHLOOP a GhostWire: Tokyo, passando per la sorpresa Orion e il ritorno di Commander Keen: ecco tutte le novità dell'evento BE3.

È stata una conferenza molto interessante quella di Bethesda all’E3 2019: la software house ha infatti incentrato l’intero evento sull’inclusione da parte della community e sull’importanza che il feedback dei giocatori ha avuto sull’evoluzione dei propri progetti, con gli sviluppatori che hanno tenuto a ringraziare personalmente i fan per il supporto manifestato negli ultimi mesi.

Un leitmotiv che è stato ripreso più volte durante la conferenza, con delle video testimonianze di storie raccontate dai fan a sottolineare come i mondi realizzati da Bethesda abbiano permesso di evadere dai problemi della vita di tutti i giorni. Nel mezzo, la conferenza ha offerto aggiornamenti sui prossimi contenuti dei giochi attualmente disponibili e un primo assaggio di nuovi progetti in cantiere. Scopriamoli insieme.

Fallout 76

Bethesda ha riconosciuto le problematiche di un lancio non proprio eccezionale di Fallout 76 e ha svelato che il gioco sarà aggiornato gratuitamente nei prossimi mesi con nuovi contenuti e l’inedita modalità battle royale, che si lascerà provare gratuitamente per sette giorni durante la settimana dell’E3.

The Elder Scrolls Online

A proposito di nuovi contenuti, non è mancato un aggiornamento da parte degli sviluppatori di The Elder Scrolls Online sulle novità che saranno disponibili nelle prossime settimane in veste del tutto gratuita.

The Elder Scrolls: Blades

Il gioco mobile di The Elder Scrolls esce finalmente dalla versione Early Access e si prepara al lancio su Nintendo Switch, la cui versione sarà disponibile in versione free-to-play a fine anno con cross-progression tra la versione Nintendo e quella mobile.

The Elder Scrolls: Legends

Anche il card game di Bethesda è stato presentato a Los Angeles con un trailer spettacolare e un primissimo assaggio di quella che sarà la nuova espansione Lune di Elsweyr, in arrivo ormai tra pochi giorni.

Commander Keen

Lo storico gioco d’azione di id Software Commander Keen torna in una nuova veste che emula i cartoni animati per bambini e sarà lanciato su dispositivi mobile. Chi aspettava un nuovo capitolo della saga principale resterà probabilmente deluso, tuttavia il nuovo Commander Keen include una manciata di idee interessanti che potrebbero rivelarsi tutto sommato divertenti.

Wolfenstein

La saga di MachineGames tornerà quest’anno con due nuovi spin-off già svelati precedentemente: il primo, Wolfenstein: Cyberpilot, permetterà per la prima volta di combattere orde di nazisti in VR, mentre il secondo, Wolfenstein: Youngblood, ci farà vestire i panni delle figlie gemelle di William B.J. Blazkowicz in un’avventura cooperativa in arrivo a fine luglio.

RAGE 2

Fresco di uscita, RAGE 2 si aggiornerà presto con nuovi contenuti fuori di testa e un’espansione che arricchirà ulteriormente il Wasteland creato da Avalanche Studios e id Software.

GhostWire: Tokyo

Uno dei momenti più interessanti della fiera è stato l’annuncio di GhostWire: Tokyo, nuovo titolo di Tango Gameworks presentato dal leggendario game designer Shinji Mikami. Oltre alla presenza della simpaticissima Ikumi Nakamura, il gioco ha confermato un potenziale notevole catturando l’interesse dei presenti alla fiera che si attendevano lo scontato annuncio di The Evil Within 3.

DEATHLOOP

Altro momento particolarmente intrigante della conferenza è stata la presentazione del nuovo progetto di Arkane Studios, con la divisione di Lione che ha tolto i veli dal particolare gioco d’azione DEATHLOOP: uno shooter 1v1 caratterizzato dalla presenza di abilità sovrannaturali che ci metterà contro un letale avversario.

Orion

Bethesda annuncia un nuovo servizio in streaming integrato direttamente nel motore di gioco, che promette di essere compatibile con qualsiasi prodotto sul mercato. Il nuovo servizio in streaming si chiamerà Orion e promette di ridurre drasticamente la latenza e il consumo di banda.

DOOM Eternal

A chiudere la conferenza ci ha pensato il gioco più importante dell’anno per la software house, quel DOOM Eternal che promette di arricchire l’esperienza di gioco con tante, tante novità interessanti, tra nuovi elementi di gameplay e una modalità multiplayer asimmetrico che promette di innovare il gioco con un concept particolarmente intrigante.

Questo, in sintesi, l’offerta che Bethesda ha proposto durante la sua conferenza di Los Angeles. Per tutti gli aggiornamenti, seguite l’E3 2019 insieme alla redazione di VGN.it visitando l’hub dedicato e guardando le nostre live in diretta sui canali social di Facebook e Twitch.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed