Durante un’intervista rilasciata a Kotaku, il game director di Final Fantasy XV Hajime Tabata ha svelato che il prossimo gioco di ruolo sviluppato da Square-Enix dovrà vendere più di 10 milioni di unità per poter coprire i costi affrontati durante la lavorazione del progetto.

La cifra, che può sembrare enorme considerando che titoli come The Witcher 3: Wild Hunt e Metal Gear Solid V: The Phantom Pain hanno venduto finora circa la metà di questo obiettivo, non sorprende più di tanto se si considera quanto il team nipponico abbia investito producendo anche una serie anime, un lungometraggio e un gioco mobile.

Il raggiungimento di tali vendite renderebbe Final Fantasy XV il titolo più venduto nella storia della serie dopo Final Fantasy VII, ma la software house ha confermato di non avere alcuna fretta per raggiungere l’ambizioso traguardo.

Ricordiamo che Final Fantasy XV è in uscita il 30 settembre su PlayStation 4 e Xbox One mentre la versione PC verrà considerata dagli sviluppatori dopo il lancio su console.