A margine della presentazione dei nuovi contenuti in arrivo nelle prossime Contese di Fazione di Destiny 2, Bungie ha svelato parte delle novità che riguarderanno l’opera di bilanciamento delle armi esotiche, in arrivo con l’aggiornamento 1.1.4 dello sparatutto in uscita il 27 marzo.

A intervenire sulla questione è stato il senior designer Jon Weisnewski, che ha parlato dei cambiamenti su cui il team di sviluppo sta lavorando per migliorare tutte quelle esotiche non particolarmente performanti, in primis la tanto criticata Lancia Gravitazionale.

L’obiettivo dell’azienda è di bilanciare l’armamento esotico in modo da creare nuovi momenti indimenticabili per i giocatori. Il focus è di rendere più rilevanti le armi meno utilizzate, tenendo in considerazione tutte le esotiche e creando un’ecosistema bilanciato. Il tutto passerà da un processo di potenziamento delle peculiarità degli oggetti maggiormente criticati dalla community, senza però allontanarsi troppo dall’identità di un’arma.

Prendiamo come esempio Lancia Gravitazionale“, ha commentato Weisnewski. “Concettualmente, quest’arma spara due proiettili cosmici del vuoto, creando un tunnel senza attrito d’aria che funge da veicolo per effettuare un colpo ad alta precisione. I primi due colpi non generano rinculo e preparano l’aria, poi il terzo infligge molti danni e senza decadimento a distanza. L’uccisione respinge il corpo dell’avversario con grande forza, facendolo cadere ed esplodere“, si legge sul sito ufficiale di Bungie.

Lo sviluppatore ha proseguito evidenziando che il feedback ricevuto dai giocatori, pur confermando la bellezza di effetti, suoni ed esplosioni, parla di un’eccessiva debolezza in PvP, con l’arma incapace di infliggere danni se non alla fine della raffica, generando un rinculo eccessivo col colpo seguente che impedisce di infliggere danni (come previsto teoricamente dal perk peculiare) con l’esplosione del bersaglio poiché il corpo viene scagliato via troppo lontano.

Bungie sta lavorando singolarmente a ciascuna arma per studiare soluzioni adatte a rendere queste armi più efficaci, sia in PvP che in PvE. Ecco come interverrà la software house nel caso specifico: “Per il primo problema, possiamo ridurre il rinculo della raffica, aumentare la mira assistita e cambiare da tre proiettili a due“, svela Weisnewski. “Così il concetto di base, proiettili a basso danno che formano un tunnel antigravitazionale per far passare l’ultimo proiettile, rimane intatto. E i danni di ogni raffica rimarranno competitivi per gli scontri del Crogiolo. Infatti questo cambiamento fornisce all’arma un leggero vantaggio matematico sopra gli altri fucili a impulsi“.

Bungie intende aggirare il secondo problema ritoccando la fisica del corpo ucciso: invece di essere scaraventato indietro, rimuovendo così l’opportunità di infliggere un po’ di danni ad area, il corpo fluttua in su e indietro. Non mancherà un ingrandimento dell’esplosione, con un conseguente incremento dei danni e l’aggiunta di proiettili da vuoto che inseguono i bersagli.

Tutte le armi esotiche, a eccezione di Senza Pietà, Telesto, Bobina di Wardcliff, Multi-Strumento MIDA, Colonia, Leggenda di Acrius e Ala della Vigilanza faranno parte di quest’opera di bilanciamento. Per quel che riguarda Ala della Vigilanza, questo interessante fucile a impulsi a tema egizio sarà ritoccati coi cambiamenti che verranno introdotti con l’update 1.1.4 di marzo, una volta che Bungie avrà avuto l’occasione di valutare come si deve il feedback dei giocatori dopo le modifiche al sandbox. Tutte le altre armi, invece, saranno già pronte una volta che l’aggiornamento 1.1.4 uscirà su PC e console, con un aumento di potere o perk, che potrebbe coincidere con un potenziamento di una statistica in particolare o, in casi estremi, con una vera e propria ristrutturazione in stile Lancia Gravitazionale.

Ricordiamo che con lo stesso aggiornamento, Bungie introdurrà le playlist settimanali del Crogiolo, ripristinerà il PvP sei contro sei e aggiungerà i modificatori agli Assalti Eroici dell’Avanguardia. Per maggiori informazioni sulle novità in arrivo su Destiny 2, non perdete il nostro approfondimento dedicato.