Dopo avervi svelato la prima, seconda, terza e quarta parte dell’incursione Il Leviatano di Destiny 2, è arrivato il momento di approfondire il funzionamento dello scontro finale (ovvero il quinto step dell’incursione) contro il bizzarro l’Imperatore Calus: una volta completate le tre prove e raggiunta la Sala del Trono, potremo finalmente fronteggiare il Cabal nel primo, vero combattimento contro un boss di questa particolare incursione.

Attenzione: questa fase prevede il rientro limitato, ma a differenza delle incursioni del primo Destiny, il sequel utilizza un nuovo sistema per rianimare gli alleati. Ogni Guardiano avrà infatti a disposizione un solo token per poter rianimare un compagno, che si consumerà una volta che lo avrete rianimato. Questo comporterà che ogni giocatore avrà una sola rianimazione possibilità di rianimare gli alleati, ma potrà essere comunque rianimato più volte nel corso della partita, a patto che la rianimazione sia eseguita da persone differenti (fino a esaurimento dei token).

Vediamo insieme come affrontare lo scontro con Calus.

La dimensione alternativa e i quattro simboli

Per iniziare lo scontro, sparate contro il calice di Calus, che si alzerà ordinando alle sue truppe di assalirvi. Dopo aver sfoltito le truppe Cabal, attendete l’arrivo di quattro Consiglieri della Lealtà, ciascuno contrassegnato da un simbolo differente: il Sole, la Bestia da Guerra (il cane), le Scimitarre (spade) e il Calice. Questi simboli avranno un’importanza notevole per il prosieguo dello scontro.

Uccidete i quattro Consiglieri della Lealtà con un colpo corpo a corpo per far sì che Calus vi teletrasporti in una dimensione alternativa: qui, tre Guardiani dovranno raccogliere tre aure che permetteranno loro di tornare nella Sala del Trono. I tre Guardiani che resteranno si troveranno di fronte a una proiezione gigantesca dell’Imperatore Calus, con un simbolo in evidenza sulla sua testa. Ognuno dei Guardiani nella dimensione alternativa dovranno comunicare ai compagni nella Sala del Trono il simbolo sopra la propria proiezione, che sarà diverso per ogni Guardiano. I giocatori nella Sala dovranno uccidere il Consigliere con il simbolo mancante.

Esempi:

  • Se i tre Guardiani chiameranno Sole, Bestia da Guerra e Scimitarre, dovrete uccidere il Consigliere con il Calice.
  • Se i tre Guardiani chiameranno Sole, Bestia da Guerra e Calice, dovrete uccidere il Consigliere con le Scimitarre.
  • Se i tre Guardiani chiameranno Sole, Calice e Scimitarre, dovrete uccidere il Consigliere con la Bestia da Guerra.
  • Se i tre Guardiani chiameranno Bestia da Guerra, Calice e Scimitarre, dovrete uccidere il Consigliere con il Sole.

Così facendo permetterete ai Guardiani nella dimensione alternativa di proseguire verso la proiezione di Calus. Una volta che vi sarete avvicinati a sufficienza, l’Imperatore comincerà a lanciare una serie di teschi colorati di viola che dovrete sparare: è importante distruggerli tutti perché questi vi conferiranno il buff Forza di Volontà che vi consentirà di infliggere danno a Calus una volta raggiunta la fase successiva.

Le quattro piastre

Distruggete i teschi per far comparire altre tre aure che, come nel caso precedente, vi permetteranno di tornare nella Sala del Trono e combattere Calus. A questo punto, dovrete salire su una delle quattro piastre su cui prima c’erano i Consiglieri della Lealtà per poter infliggere danni al boss: ciascuna piastra sarà inutilizzabile dopo un po’ di tempo e potrete passare a quella successiva.

Per questo motivo, vi consigliamo la seguente rotazione: piastra in alto a destra, piastra in basso a destra, piastra in basso a sinistra, piastra in alto a sinistra. Partendo dalla piastra a destra sparate contro Calus tutto ciò che di potente avete in canna, e passate alla piastra successiva dopo aver esaurito quella in uso. Completate il giro e, se siete stati bravi, dovreste aver consumato una delle tre barre di vita di Calus.

Ripetete il tutto per tre volte, e se tutto va come dovrebbe, il gigantesco Imperatore dei Cabal dovrebbe mettersi al centro dello scenario, pronto per far esplodere il team di Guardiani con un terribile attacco da wipe assicurato. Come nel caso di Oryx ne La Caduta di un Re e Aksis in Furia Meccanica, dovrete riunirvi al centro e colpire Calus con tutto ciò che vi resta per impedire l’attacco e mandarlo definitivamente al tappeto. Gustatevi la scena mentre esala l’ultimo respiro e vi invita ad ascoltare le sue verità, e poi recatevi nella stanza del tesoro: vi attende una sorpresa esilarante (e un po’ di bottino)!

INDICE:


Siete alla ricerca di compagni di squadra con cui affrontare le sfide di Destiny 2? Allora non perdete tempo e unitevi alla community di Destiny Italia su Facebook!