The Elder Scrolls Legends - La carta di marzo 2018

The Elder Scrolls: Legends – La carta di marzo 2018

Fan di The Elder Scrolls: Legends, benvenuti a questa nuova rubrica in cui ogni mese andremo a esaminare la carta ricompensa di stagione, analizzandone le statistiche e le sue interazioni con le altre carte. Per il mese di marzo, Bethesda ha creato per noi Frostscale Dragon, creatura proveniente direttamente dall’Era Meretica in cui i draghi regnavano sovrani su Skyrim. Andiamo a vedere come questa maestosa creatura si comporta sul campo di battaglia di TES Legends.

Una carta che a prima vista si presenta abbastanza male, con un artwork decisamente sottotono rispetto a quanto siamo stati abituati da Bethesda. Ma le prime impressioni svaniscono ben presto dando uno sguardo a quelle che sono le sue statistiche: un 6/6 a costo 9 con un potere di evocazione tra i più forti mai visti, che va a infliggere ben 4 danni a una creatura nemica e un danno aggiuntivo a tutte le altre creature avversarie. Dunque, si tratta di una creatura dal body decisamente non trascurabile accompagnata da un’abilità che ha il sapore di arma anti-token.

Il Frostscale Dragon è di natura bicolore, rosso/blu, cosa che lo rende un’ottima ending per mazzi battle-mage. Inoltre il suo tag Drago la rende una carta capace di interessanti sinergie con molte carte. Ecco nel dettaglio quali possono essere le migliori applicazioni di questa carta nel corso della partita.

TURNI 6/7/8

Quella con Midnight Snack è una combo tanto allettante quanto fortunosa, ma nel caso in cui riuscisse a pieno regime, ovvero riducendo fino a 6 il costo del nostro drago, è facile intuire quale vantaggio potrebbe portare in early e mid-game. In ogni caso, riuscire ad anticipare anche di un solo turno la giocata di Frostscale Dragon porterebbe a un’inevitabile anticipazione anche di tutte le altre combinazioni che vedremo in seguito, con ovvi benefici.

TURNO 11

Riuscire ad arrivare così avanti nella partita potrebbe regalarvi la soddisfazione di giocare una delle combo più interessanti con la nuova carta. Parliamo dell’interazione con A Night to Remember.

Combinazione che non ha bisogno di molte spiegazioni, che ci permette di sfruttare per ben due volte l’abilità di evocazione del Frostscale Dragon, con inoltre il vantaggio di poter scegliere due bersagli differenti. Purtroppo, però, il prezzo da pagare è quello di ritrovarci con la creatura imprigionata nel turno successivo.

TURNO 12

Se invece abbiamo la pazienza di aspettare il turno successivo, riusciremo a mettere in atto la stessa combo con il vantaggio di non dover imprigionare la nostra creatura. La carta che ci permette di fare questo è Dark Rebirth, usata anche in altre circostanze, ad esempio per attivare le abilità ultimo respiro.

Ovviamente quelle che abbiamo appena visto sono combinazioni che non necessariamente devono essere messe in atto nel turno specifico, nulla ci vieta di evocare Frostscale Dragon al turno nove, e nel successivo utilizzare Dark Rebirth, ma ovviamente saremo in questo modo vulnerabili alle risposte dell’avversario che dal canto suo potrebbe distruggere la nostra creatura prima di essere in grado di sfruttarla al meglio.

Un’altra caratteristica che rende la carta del mese di marzo una buonissima carta è il suo tag Drago, cosa che la rende utilizzabile assieme a carte come Dragon’s Fury e, ipotesi più remota, Alduin.

Dunque in conclusione una carta molto forte e versatile, adatta a mazzi rapidi in cui fungerebbe da mossa finale, ma anche votata a essere usata in mazzi più control dove potrebbe creare un vantaggio determinante.

Fateci sapere le vostre impressioni su questa nuova rubrica e sulla carta proposta per questo episodio pilota, e appuntamento al prossimo mese con una nuova carta!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed