FutureGrind

FutureGrind

Da Milkbag Games arriva un nuovo titolo ispirato a Trials, Tony Hawk e OlliOlli.

Nel corso degli anni, molti titoli hanno cercato di inventare e rappresentare sport futuristici più o meno estremi: potendo immaginare e creare qualsiasi cosa grazie al solo limite della fantasia, abbiamo sperimentato versioni spesso fuori di testa di discipline come calcio, pallamano, frisbee o partecipato a gare adrenaliniche sfidando velocità e gravità, il tutto comodamente seduti sul divano, di fronte alla TV. L’ultimo titolo che va a ritagliarsi il suo spazio in questo particolare genere è FutureGrind.

Quello di Milkbag è un titolo severo, che lascia poco spazio all’errore, un gioco che fa del trial & error il proprio punto di forza ma si rivela divertente, immediato da giocare e che richiede una gran pratica per poter ambire ai punteggi più alti. Scopriamo come funziona questo particolare mix nella nostra recensione.

Inanellando acrobazie su acrobazie, potrete incrementare il moltiplicatore e ottenere punteggi altissimi.

Al comando di una strano motociclo dovrete correre su brevi rotaie luminose prestando molta attenzione al colore delle rotaie, che dovrà necessariamente essere lo stesso di quello delle ruote pena la fine della propria corsa. La possibilità di poter eseguire salti e acrobazie tra una rotaia e l’altra va ad aumentare spettacolarità e punteggio finale, allo stesso modo vedrete moltiplicarsi il totale eseguendo manovre più sofisticate come l’appendersi alla rotaia o effettuare il grind della stessa nella parte inferiore.

I percorsi sono tutti abbastanza brevi, ma con il prosieguo del gioco si fanno sempre più ardui e richiedendo particolari azioni per poter essere superati. Ed è proprio questo che rende il concept di FutureGrind ricco di imprevisti e varianti, oltre a un titolo estremamente competitivo.

Morirete molte volte nei modi più assurdi e spesso a un passo dal traguardo, ma la ripartenza istantanea dal punto di inizio fa diventare tutte queste mini sessioni una lunga partita da cui sarà davvero difficile staccarsi. L’immediatezza e la freschezza del titolo ci spingono proprio a voler completare ogni percorso continuando a ripeterci ogni volta “ancora un altro e poi spengo!”

Continuando a far pratica, inizierete ad acquisire uno stile di guida sempre più pulito e preciso, imparando ad adattarlo alle piste e moto disponibili eseguendo acrobazie prima impensabili.

FutureGrind
Lo stile grafico è decisamente ispirato.

C’è anche una storia di sottofondo, che potete seguire leggendo ciò che verrà narrato tra un percorso e l’altro per approfondire un po’ il mondo delle corse in FutureGrind. Non si tratta di un aspetto particolarmente necessario in un titolo simile, ma comunque la sua presenza è una aggiunta che dona un po’ di mistero al mondo costruito da Milkbag Games e di certo non guasta.

Le ispirazioni a titoli e saghe come Uniracers, OlliOlli, Tony Hawk e soprattutto la serie Trials sono evidenti, e ciascuno dei brand che ha preceduto Future Grind ha permesso agli sviluppatori di ispirarsi e prenderne gli aspetti migliori, per poi mescolarli in qualcosa di nuovo. Divertente e frenetico, competitivo ma gratificante, giocabile in ogni occasione e perfettamente adatto anche alla portabilità garantita da una console ibrida come Nintendo Switch.

GIUDIZIO
Il giovane team di MilkBag Games dimostra di saperci fare, e non possiamo che premiare l’originalità del loro progetto. Se cercate un titolo fresco sia come aspetto che in termini di gameplay, in FutureGrind troverete un gioco caratterizzato da meccaniche molto avvincenti e impegnative, che faranno la gioia di coloro che amano lottare per il punteggio migliore.
GRAFICA7
SONORO6.5
LONGEVITÀ7
GAMEPLAY7.5
PRO
Divertente e frenetico
Ripartenza immediata in caso di errore
CONTRO
Una volta iniziato, è difficile smettere
7
ACQUISTALO ONLINE
Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed