Bully 2, un dipendente Rockstar Games avrebbe confermato lo sviluppo del gioco

Emergono nuove indiscrezioni sul sequel di Canis Canem Edit.

Dopo anni di voci e speculazioni, sembra che Bully 2 sia effettivamente entrato in fase di sviluppo.

Come si legge infatti sulle pagine di Game Rant, sul canale YouTube dell’utente SWEGTA è emerso un commento a un video da parte di un certo Alex Martens, che avrebbe confermato l’atteso sequel di Canis Canem Edit.

Eseguendo poi un controllo più approfondito, è venuto fuori che anche Rockstar Games ha un dipendente di nome Alex Martens, il che potrebbe tradursi in una conferma indiretta da parte della stessa software house.

Inizialmente si pensava fosse certamente un troll, ma successivamente è stato appurato che quell’account YouTube esiste dal 2013, ha 189 iscritti e ha modificato il proprio nome pubblico in Alex M, forse solo dopo essersi accorto di averla combinata davvero grossa.

Al momento si tratta comunque di semplici indiscrezioni, pertanto vi invitiamo a prendere tale notizia con le pinze, almeno fin quando la stessa Rockstar Games non avrà rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed