Xbox Scarlett

Xbox Scarlett sarà presentata all’E3, ecco le possibili caratteristiche delle due versioni Lockhart e Anaconda

Il modello più potente offrirà oltre 12 TeraFLOPs di potenza, mentre quello più economico sarà designato per lo streaming.

A quattro mesi dall’E3 2019, si intensificano le voci e le speculazioni su quelle che saranno le console di prossima generazione. Sulle pagine di JeuxVideo, sono comparse infatti quelle che potrebbero essere le specifiche hardware della prossima Xbox Scarlett, nuova console targata Microsoft che, secondo le indiscrezioni, sarà presentata all’E3 2019.

Stando alla fonte, Scarlett sarà lanciata in due edizioni differenti dalla casa di Redmond, con la prima che sarà votata esclusivamente allo streaming e distribuzione digitale (e non includerà, infatti, alcun supporto ottico per la riproduzione di dischi Blu-ray) e la seconda che sarà invece più potente e destinata a un pubblico più esigente.

Secondo JeuxVideo, le due console sarebbero conosciute internamente come Lockhart (modello base) e Anaconda (versione hi-end): entrambe includerebbero un SSD per migliorare i tempi di caricamento dei giochi di prossima generazione. Scopriamo, dunque, le presunte caratteristiche tecniche dei due modelli.

Xbox Lockhart

CPU: Processore Zen 2 a 8 core / 16 thread
GPU: AMD Navi (oltre 4 TeraFLOPs)
RAM: 12GB GDDR6
Disco rigido: SSD da 1TB – Protocollo NVMe

Xbox Anaconda

CPU: Processore Zen 2 a 8 core / 16 thread
GPU: AMD Navi (oltre 12 TeraFLOPs)
RAM: 16GB GDDR6
Disco rigido: SSD da 1TB – Protocollo NVMe

Come potete notare, il modello Lockhart includerà specifiche più “modeste” che dovrebbero però consentirle di riprodurre al massimo dei dettagli giochi in risoluzione 1080p, mentre la versione più potente sarà l’equivalente dell’attuale Xbox One X e offrirà ben 16GB di memoria GDDR6 e una potenza di oltre 12TeraFLOPs, ottenuti grazie a modello custom di GPU AMD Navi.

Per questo motivo, i prezzi delle due console dovrebbero variare dai 299 euro di Xbox Lockhart ai 499 euro di Xbox Anaconda. I nomi, inutile sottolinearlo, non corrisponderanno a quelli che Microsoft sceglierà per il debutto sul mercato, che a quanto sostiene la fonte avverrà entro la fine del 2020.

La presentazione sarà invece tenuta da Microsoft durante l’E3 2019, che si terrà in quel di Los Angeles il prossimo giugno. Noi di VGN.it saremo presenti all’evento per tenervi aggiornati su tutte le novità di quella che, nonostante l’assenza di Sony, si prospetta una delle edizioni più scoppiettanti di sempre. Come al solito, si tratta di indiscrezioni non confermate ufficialmente da Microsoft, pertanto vi invitiamo a prendere la notizia con le pinze in attesa di comunicazioni.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed