Destiny 2: Bungie svela i contenuti del Pass Annuale

La software house presenta L'Armeria Nera e offre una panoramica di tutti i contenuti attesi fino ad agosto 2019.

Dopo tanto mistero, è arrivato finalmente il momento di scoprire cosa ci riserverà il futuro nell’ecosistema di Destiny 2 dopo gli ottimi passi in avanti dell’espansione I Rinnegati. Bungie ha infatti condiviso un nuovo diario degli sviluppatori in cui vengono analizzate tutte le novità che saranno parte del Pass Annuale, che avrà inizio dal 4 dicembre con il DLC L’Armeria Nera.

Destiny 2: I Rinnegati - Pass Annuale

IL CALENDARIO AGGIORNATO

Bungie ha svelato cosa potremo aspettarci dalle tre stagioni disponibili a partire da oggi: la Stagione della Forgia (da oggi a fine febbraio), la Stagione del Ramingo (da marzo a maggio) e la Stagione dell’Ombra (da giugno ad agosto).

Ciascuna stagione offrirà contenuti gratuiti per tutti i possessori di Destiny 2, tra cui nuovi oggetti dell’Everversum, nuove ricompense per i gradi di Avanguardia e Crogiolo, nuovi Trionfi e approfondimenti della lore, ma anche eventi stagionali ricorrenti come L’Aurora, i Giorni Scarlatti e il Solstizio degli Eroi, eventi mensili come lo Stendardo di Ferro e un aumento del level cap di cinquanta punti a ogni stagione: si partirà dal Potere 650 di Destiny 2: L’Armeria Nera fino al Potere 750 di Destiny 2: Penumbra. Non mancheranno anche delle quest esotiche gratuite che riporteranno in auge armi dimenticate del primo episodio.

I possessori del Pass Annuale potranno contare su tutta una serie di novità interessanti, come nuove modalità, Covi dell’Incursione e attività per tre e sei giocatori, oltre ovviamente a equipaggiamenti (armi e armature) esclusivi.

Destiny 2: L'Armeria Nera

L’ARMERIA NERA: IL CALENDARIO

Il nuovo DLC L’Armeria Nera, il primo dei tre contenuti del Pass Annuale, sarà disponibile ufficialmente dal 4 dicembre su PC e console. Il DLC ci permetterà di scoprire una nuova fazione nascosta, chiamata appunto Armeria Nera, che conserva i segreti di tre famiglie di armaioli che hanno plasmato armi potentissime attraverso le proprie Forge Perdute. Conoscerete il misterioso personaggio Ada-1, che ci introdurrà alle tre famiglie perdute: una di origini norvegesi (Volundr), una di estrazione giapponese (Izanami) e una francese (Gofannon).

Bungie darà accesso alle Forge periodicamente: il 4 dicembre sarà possibile mettersi alla prova con la Forgia di Volundr, mentre tre giorni più tardi toccherà alla Forgia di Gofannon. Il 7 dicembre sarà lanciata la nuova incursione (Bungie ha smesso di etichettarli come Covi, ndr) chiamata Flagello del Passato e ambientata nell’Ultima Città.

L’11 dicembre tornerà l’evento stagionale L’Aurora, e con esso il personaggio di Eva Levante, ritenuto scomparso fino a questo momento. Il 18 dicembre, invece, toccherà all’ultima famiglia, la Forgia di Izanami, che concluderà il ciclo e ci darà accesso a una nuova area, il Laboratorio Niobe. Questa zona sarà accessibile dall’8 gennaio e potrebbe permettere di costruire le armi delle fonderie perdute.

Infine, il 29 gennaio avrà inizio una quest esotica che si ricollegherà al personaggio di Shin Malphur e permetterà di ottenere il famigerato cannone portatile esotico Ultima Parola. Una settimana più tardi, sarà il turno di un altro evento stagionale gratuito, i Giorni Scarlatti, disponibili dal 5 febbraio per festeggiare San Valentino.

Il calendario sarà aggiornato periodicamente da Bungie con nuove attività. In attesa di un riepilogo più dettagliato sulle novità in arrivo con il DLC L’Armeria Nera, vi invitiamo a commentare l’articolo con le vostre impressioni sulla nuova politica di supporto post-lancio intrapresa dalla software house con il Pass Annuale. Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed