Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2, lo strano mistero della mappa del primo capitolo

Prima dell’uscita di Red Dead Redemption 2, si era vociferato sul fatto che l’intera mappa del primo capitolo della serie sarebbe stata inclusa nel nuovo titolo di Rockstar Games, e sembra che tale indiscrezione sia stata confermata, ma non al 100%.

Secondo quanto riportato sulle pagine di Forbes, sembra infatti che buona parte della mappa del primo Red Dead Redemption sia presente nell’area sud-ovest di Red Dead Redemption 2, con il ritorno delle regioni di New Elizabeth e New Austin, ma senza la presenza di Nuevo Paraiso, la parte messicana.

Red Dead Redemption 2

La cosa più strana è che, a quanto pare, questa parte della mappa è apparentemente vuota, una zona che non viene mai trattata né approfondita durante l’avventura, ma appositamente evitata a causa di varie situazioni che consigliano di non addentrarsi in tale area. Decidendo di esplorarla, come fatto notare dall’autore dell’articolo, è possibile trovarsi di fronte a degli eventi secondari che forniscono informazioni su come quella zona sia priva di persone e sul fatto che non sia il caso di spingersi troppo oltre.

A questo punto viene da pensare che l’area di Nuevo Paraiso possa essere utilizzata per il lancio di Red Dead Online, oppure che possa fare da scenario ad un futuro DLC collocato tra la storia di Red Dead Redemption 2 e il capitolo precedente. Trattandosi per il momento di mere supposizioni, vi invitiamo a prendere tale notizia con le pinze e ad aspettare aggiornamenti ufficiali da parte di Rockstar Games.

Nel frattempo vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 è attualmente disponibile su PlayStation 4 e Xbox One. Per maggiori informazioni sul titolo western, non perdete la nostra approfondita recensione e la guida alla companion app del gioco.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed