In un’intervista a Nikkei, Sony ha annunciato l’intenzione di portare il suo visore PlayStation VR anche su PC in un prossimo futuro. Stando alle dichiarazioni del responsabile Masayasu Ito, l’azienda giapponese ha più volte ipotizzato l’arrivo dell’headset su computer grazie alle numerose somiglianze fra l’architettura hardware di PlayStation 4 e quella dei più moderni PC.

Al momento in cui scriviamo, Sony è completamente focalizzata sullo sviluppo di giochi e applicazioni su PlayStation 4 da accompagnare al lancio del visore, previsto per ottobre, ma la possibilità che PlayStation VR possa esordire anche su PC non è da escludere, sopratutto se si considera il prezzo degli headset concorrenti Oculus Rift e HTC Vive.

L’arrivo di PlayStation VR su PC potrebbe dare una forte scossa al mondo della VR e spingere tutti coloro avessero considerato “eccessivo” il prezzo dei prodotti Oculus e HTC a rivalutare l’acquisto, pur trattandosi di un prodotto sensibilmente diverso, se vogliamo entry-level, rispetto ai più potenti visori di OculusVR e HTC. Improbabile tuttavia che Sony possa distogliere l’attenzione da quello che sembra essere uno dei punti di forza di PlayStation 4 per la parte finale del 2016. Più verosimile che l’azienda possa annunciare l’uscita di PlayStation VR su PC dopo il lancio del visore a ottobre, ma per scoprirlo non resta che attendere i prossimi mesi.