Come sicuramente ricorderete, Electronic Arts non ha passato un bel periodo a causa delle microtransazioni presenti in Star Wars Battlefront II, ritenute dagli utenti troppo invasive e facilitanti per il gameplay vero e proprio, tanto da spingere la software house a rimuoverle completamente per qualche mese.

Con Anthem, titolo in sviluppo presso BioWare, l’azienda di Redwood non vuole ricadere nello stesso errore, in quanto intende dare la possibilità di acquistare la moneta virtuale solo qualche tempo dopo l’arrivo del gioco nei negozi.

Come riportato da GameReactor, la conferma è arrivata da Blake Jorgensen, responsabile finanziario della compagnia, che in una recente riunione finanziaria tenuta con gli investitori ha dichiarato che nel prossimo anno il titolo riceverà anche il supporto a eventi a tempo limitato e un negozio virtuale in cui acquistare oggetti di natura estetica ed eventuali acceleratori.

Ne scopriremo verosimilmente di più tra poche settimane: continuate a seguirci per conoscere tutte le novità su Anthem, che sarà presentato durante l’evento EA Play 2018 in quel di Los Angeles.