Bungie ha finalmente mostrato alcuni dei contenuti inclusi nel secondo DLC di Destiny 2, chiamato La Mente Bellica.

L’Espansione II ci permetterà di fare la conoscenza di Ana Bray, una guardiana data per dispersa che appartiene alla gloriosa famiglia che ha dato vita alla corporazione Clovis Bray. Ana sta indagando sul suo passato tra le calotte polari di Marte, mentre i warsat dell’Età dell’Oro stanno misteriosamente precipitando sulla superficie del pianeta rosso, sciogliendo i ghiacciai e riportando alla luce un pericoloso nucleo della Mente Bellica Rasputin.

Contrariamente alle aspettative, l’espansione non sarà dedicata ai Caduti né ai presunti Telai controllati dalla Mente Bellica, bensì da un’antica armata dell’alveare liberatosi dal ghiaccio e al servizio del dio Xol.

L’espansione includerà un nuovo Covo dell’Incursione chiamato Pinnacolo siderale, nuove armi, armature ed equipaggiamento a tema Rasputin, la nuova attività rituale Protocollo d’intensificazione che è stata mostrata durante il livestream e una nuova arma-manufatto, il giavellotto Valchiria.

Non mancheranno nuovi assalti, nuove avventure e missioni della storia che ci porteranno tra le calotte di Marte, oltre a due mappe multiplayer che saranno accessibili per tutti nelle playlist Partita rapida e Competitiva, ma che richiederanno l’acquisto dell’espansione per l’accesso alle arene nelle Partite Private, disponibili con il debutto della Stagione 3 il prossimo 8 maggio.

Lo stesso giorno sarà ovviamente disponibile anche l’espansione La Mente Bellica, accessibile gratuitamente per tutti i possessori del Pass Espansioni su PC, PlayStation 4 e Xbox One, o acquistabile separatamente al prezzo di 19,99 euro.