Come già vi avevamo anticipato poche settimane fa, Hellblade: Senua’s Sacrifice è arrivato su Xbox One e la software house autrice del brand, Ninja Theory, ha annunciato una campagna di beneficienza in vista dei profitti ricavati dalle vendite di questa versione.

Come ben sappiamo, il gioco di Ninja Theory affronta tematiche molto importanti e profonde sulla psicosi e sulle persone affette da disturbi mentali e, per questo motivo, ha preso la decisione di devolvere in beneficenza parte dei ricavi provenienti dalle vendite del software.

L’annuncio è arrivato direttamente dalla pagina Twitter dello studio, in cui la software house ha annunciato che se il titolo venderà 50.000 copie su Xbox One entro il 18 aprile donerà 25.000 dollari in favore di un ente statunitense sulle ricerca delle malattie mentali. In caso di raggiungimento di 100.000 copie, Ninja Theory ha promesso di devolvere 50.000 dollari in favore dello stesso ente.

Ecco il grafico originale:

Ed ecco l’andamento aggiornato a poche ore fa, che conferma come il titolo abbia quasi raggiuno le 25.000 copie sulla console di Microsoft:

Ricordiamo che Hellblade: Senua’s Sacrifice è disponibile su PC, PS4 e da ieri anche su Xbox One. Segnaliamo inoltre che il titolo è stato ottimizzato per sfruttare tutta la potenza hardware di Xbox One X, come potete leggere nella nostra recensione di Hellblade per la console hi-end di Microsoft.