Ogni nuovo anno di Hearthstone è simboleggiato da un segno zodiacale delle costellazioni di Azeroth e dopo l’Anno del Mammut, è giusto il momento di lasciarsi alle spalle gli ultimi dodici mesi e guardare al futuro.

Blizzard ha infatti annunciato pochi minuti fa le proprie intenzioni per il 2018 di Hearthstone: ecco a voi l’Anno del Corvo!

Hearthstone anno del corvo

Come ormai è tradizione, nel corso di questo periodo saranno distribuite tre nuove espansioni che andranno ad arricchire le nostre collezioni. Di contro, la rotazione dei Set cambierà il formato Standard escludendo tutti i contenuti che non sono usciti nel corso del 2017.

Il nuovo formato arriverà contestualmente all’uscita della prossima espansione e permetterà di creare dei mazzi Standard usando i seguenti set:

  • Base
  • Classiche
  • Viaggio a Un’Goro
  • Cavalieri del Trono di Ghiaccio
  • Coboldi & Catacombe
  • La prima espansione del 2018

Allo stesso modo, entreranno a far parte del formato Selvaggio, insieme a tutti i set precedenti:

  • Sussurri degli Dei Antichi
  • Una notte a Karazhan
  • I bassifondi di Meccania

Inoltre, alcune carte appartenenti al Set Classico saranno trasferite nel formato Selvaggio. In particolare, dovrete dire addio a:

In arrivo anche qualche cambiamento su alcune quest che diventeranno leggermente più rapide e fruttuose:

  • Solo i miglioriPRIMA: Gioca 20 servitori che costino 5 o più Mana. Ricompensa: 40 oro. ORA: Gioca 12 servitori che costino 5 o più Mana. Ricompensa: 50 oro
  • Vittoria di classePRIMA: vinci 2 partite con una classe tra due. Ricompensa: 40 oro. ORA: vinci 1 partita con una classe tra due. Ricompensa: 50 oro
  • Maestria di classePRIMA: gioca 50 carte di classe. Ricompensa: 60 oro. ORA: gioca 30 carte di classe. Ricompensa: 60 oro

Di seguito potete vedere un filmato con protagonista Ben Brode, Game Director di Hearthstone, intento a spiegare le novità appena annunciate: