Nei giorni scorsi, Microsoft ha annunciato che alla fine di dicembre PlayerUnknown’s Battlegrounds ha raggiunto e superato quota tre milioni di giocatori su Xbox One, un dato incredibile se si pensa alla natura Early Access del titolo e al lancio avvenuto poche settimane prima.

La notizia, pubblicata su Xbox Wire ed enfatizzata su Twitter dal responsabile marketing Aaron Greenberg, testimonia l’incredibile appeal che il battle royale di Bluehole Studio può vantare in questo periodo di grazia.

Lanciato nel programma Xbox Game Preview lo scorso 12 dicembre, il titolo creato da Brendan Greene ha impiegato solo 19 giorni per superare il record dei tre milioni di utenti che hanno tentato almeno una volta di portare a casa la pellaccia nella sfida per la sopravvivenza di PUBG.

Un dato che fa ben sperare per il futuro, con Microsoft che è focalizzata sul miglioramento per la build console così da raggiungere i medesimi progressi già ottenuti con la versione PC, lanciata sei mesi prima.