Con una serie di post su Twitter pubblicati dall’executive producer di Dragon Age, Mark Darrah, BioWare ha ufficialmente coinvolto i fan della serie ruolistica in un sondaggio per testare il possibile apprezzamento di uno spin-off a tema strategico. Qualcosa in stile XCOMFire Emblem, stando alle dichiarazioni di Darrah, che potrebbe prendere il nome di Dragon Age Tactics. Le opzioni a disposizione degli utenti erano solo quattro: “sì”, “no”, “solo su PC” e infine “solo su mobile o console portatili”.

Diverse gli interrogativi manifestati dai fan di Dragon Age: il franchise prenderà definitivamente una piega strategica, abbandonando il gameplay da gioco di ruolo? Si tratterà di un titolo basato su microtransazioni? A queste domande, Darrah ha risposto precisando che al momento non c’è un piano di produzione ufficiale da parte di BioWare o Electronic Arts, e che il team di sviluppo sta vagliando le diverse opzioni anche sulla base del riscontro da parte degli utenti. Sempre su Twitter, Mark Darrah ha confermato che l’eventuale lancio di Tactics sarebbe un supporto alla saga principale, uno spin-off che però sarebbe trattato come vero e proprio gioco completo, e non come semplice mezzo con cui trarre guadagno tramite microtransazioni.

Al momento in cui scriviamo, c’è ancora tempo per votare e manifestare il vostro parere su questo nuovo, possibile spin-off della saga Dragon Age. Fateci sapere le vostre impressioni nei commenti.