Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato di come Ubisoft abbia deciso di posticipare il lancio del prossimo Assassin’s Creed al 2017 e oggi, inaspettatamente, arrivano dichiarazioni che sembrano addirittura benedire tale scelta.

Nel corso di una recente intervista Yves Guillemot, CEO di Ubisoft, ha infatti svelato che la notizia del rinvio del gioco sarebbe stata accolta con parecchio entusiasmo dalle persone impegnate nella produzione del film dedicato alla serie.

I ragazzi al lavoro sul film sono stati felicissimi della nostra decisione di rimandare il prossimo gioco della serie perché in questo modo il film potrà essere pubblicizzato molto meglio “, ha dichiarato Guillemot. E chissà che, dichiarazioni di rito a parte, tutto non sia nato proprio dal desiderio di lasciare campo libero al film di Assassin’s Creed in arrivo il 21 dicembre.