Considerando l’entusiasmo che ha suscitato sin dalla sua primissima apparizione, in molti si sono chiesti come mai l’attesissimo Scalebound fosse stato rimandato al 2017, ma oggi grazie alle parole rilasciate a IGN da Aaron Greenberg, marketing manager di Microsoft, possiamo finalmente porre fine ai dubbi in merito.

Sebbene si tratti di uno dei prodotti più attesi in arrivo su Xbox One, stando alle parole di Greenberg la decisione di rinviare il lancio di Scalebound sarebbe dovuta al grande numero di titoli previsti in uscita verso la fine dell’anno ma… non solo. Secondo Greeberg il fatto che il team di sviluppo possa contare su un po’ più di tempo per curare tutto nei minimi dettagli, dovrebbe accrescere ulteriormente la qualità dell’esperienza e far sì che Scalebound possa davvero rivelarsi all’altezza delle migliori aspettative.