Gears of War 4 non avrà bisogno di una patch per supportare Project Scorpio

Manca poco al lancio di Gears of War 4, nuova fatica di The Coalition in arrivo nel fine settimana per coloro avessero prenotato la Ultimate Edition, ma nell’entusiasmo generale c’è spazio anche per le riflessioni.

Alcuni fan sono infatti convinti che il gioco avrà bisogno di una patch di supporto per Project Scorpio, come già accade per i giochi PS4 destinati a supportare le peculiarità della prossima PlayStation 4 Pro, e hanno espresso la volontà di ricevere delucidazioni in merito.

La risposta non ha tardato ad arrivare ed è stata fornita dallo stesso team di The Coalition durante una recente intervista al sito SegmentNext:

“Gears of War 4 è stato sviluppato come titolo che si adatta alle specifiche della console su cui è riprodotto”, ha affermato il creative director Chuck Osieja. “Tutto questo è possibile grazie all’architettura Universal Windows Platform, che permette di sfruttare al massimo l’hardware del dispositivo a disposizione e ottenere il meglio in termini di performance. In definitiva, il gioco sarà fantastico su qualunque console voi lo utilizziate in futuro”.

Gears of War 4 sarà disponibile a partire dall’11 ottobre su Xbox One e Windows 10, ma in caso di prenotazione della Ultimate Edition si otterrà l’accesso già dal 7 ottobre. Nei prossimi giorni, oltre alla nostra recensione, vi proporremo i primi contenuti video estrapolati dalla versione finale del gioco The Coalition: restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed