Gamescom 2019 Hub
StarCraft HD

Blizzard ha cancellato uno sparatutto a tema StarCraft

Il progetto è stato cancellato dopo 2 anni di sviluppo per concentrare personale su altri obiettivi

Nelle scorse ore è arrivata una notizia che di certo non farà piacere agli amanti di StarCraft, con gli sviluppatori di Blizzard che hanno comunicato di aver interrotto lo sviluppo di uno shooter legato a questo universo.

La decisione di cancellare il gioco è arrivata dopo due anni di lavoro e, secondo i dettagli rivelati da Kotaku, il nuovo progetto di StarCraft avrebbe dovuto presentarsi come uno sparatutto in prima persona con meccaniche simili a quelle di Battlefield e con la possibilità di giocare come un Terran Marine o come gli alieni Zerg.

Secondo le prime indiscrezioni rivelate sempre dal sito, l’azienda avrebbe preso la decisione al fine di ridistribuire gli sviluppatori e concentrare il lavoro sulla produzione di Diablo 4 e il secondo capitolo di Overwatch.

A seguito della notizia non è tardata la risposta della compagnia, che ha risposto alle voci con una dichiarazione ufficiale: “Generalmente non commentiamo le voci su progetti non ancora svelati ufficialmente, ma diremo quanto segue“, si legge sul sito.”Abbiamo sempre persone che lavorano su diverse idee – ora anche su più progetti – ma il motivo per cui tendiamo a non discuterne pubblicamente è perché tutto può accadere nel corso dello sviluppo. Come è successo a Blizzard molte volte in passato, c’è sempre la possibilità di prendere la decisione di non portare avanti su un determinato progetto. Annunciando qualcosa prima di sentirci pronti, c’è il rischio di creare molta frustrazione e delusione, sia per i nostri giocatori che per noi, per non parlare della distrazione e della maggiore pressione per i nostri team di sviluppo.

Versiamo i nostri cuori e le nostre anime in questo lavoro e, come giocatori, sappiamo quanto possa essere emozionante vedere e sapere con certezza che un nuovo progetto sta arrivando. Sapere che possono presentarsi cambiamenti o delusioni non lo rende meno doloroso quando decidiamo di accantonare un progetto o quando un annuncio non va come previsto. Prendiamo sempre decisioni su queste cose, indipendentemente dal risultato finale o dal modo in cui le cose potrebbero essere interpretate, sulla base dei nostri valori, di ciò che crediamo abbia senso per Blizzard e di ciò che speriamo che i nostri giocatori apprezzino di più. Il lavoro che viene svolto in questi progetti – che siano pronti o no – è straordinariamente prezioso. Porta spesso a grandi cose e aiuta a promuovere una cultura di sperimentazione.

Detto questo non vediamo l’ora di rivelare, quando sarà il momento giusto, le altre cose sulle quali stiamo lavorando.”

Al momento non ci sono altre informazioni in merito, ma non è da escludere che i nuovi progetti possano essere svelati da Blizzard durante la prossima BlizzCon.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed