I possessori di Xbox One X non saranno di certo entusiasti di scoprire che PlayerUnknown’s Battlegrounds non girerà a 60 fotogrammi al secondo sulla versione hi-end della console Microsoft.

In un recente tweet, Bluehole Studios ha infatti confermato che il survival sarà bloccato a 30fps sia sulle normali Xbox One che sul nuovo modello Xbox One X, nonostante la presenza di un hardware notevolmente superiore.

Brendan Greene, creatore del gioco, ha cercato di fare un po’ di chiarezza sulla vicenda, spiegando che su Xbox One X il gioco è perfettamente in grado di girare a 60fps, ma che questo costituirebbe di certo un vantaggio nel gameplay rispetto agli altri giocatori che non possiedono l’ultimo hardware della casa di Redmond.

La software house ha così deciso che il 12 dicembre PlayerUnknown’s Battlegrounds verrà rilasciato su tutti i modelli Xbox One con frame-rate bloccato a 30fps ma, nelle prossime settimane il team di sviluppo continuerà a lavorare per cercare di rilasciare una patch che permetterà di raggiungere i 60fps su tutti i modelli Xbox One.

Restate sintonizzati per la nostra imminente recensione di uno dei titoli più attesi dalla community Xbox.