AGGIORNAMENTO: Bungie ha annunciato una piccola variazione nel programma delle attività del primo mese: le Prove dei Nove che si terranno dal 22 al 25 settembre non si svolgeranno nella playlist Sopravvivenza, ma in quella Detonazione.

NOTIZIA ORIGINALE

Destiny 2 è disponibile già da qualche giorno su console e nel consueto Il settimanale di casa Bungie sono stati diffusi nuovi dettagli riguardanti tutte le attività che ci accompagneranno nelle prossime settimane.

Bungie ha infatti rilasciato un programma completo che mostra gli eventi che potremo affrontare nel primo mese di gioco. Scopriamolo di seguito:Destiny 2

Come potete notare, il ritorno del misterioso mercante Xûr non è fissato per oggi ma bensì per il weekend del 15 settembre, lo stesso giorno in cui tornerà la modalità competitiva Prove di Osiride, ora ribattezzate Prove dei Nove. Questa modalità si svolgerà su due playlist, Detonazione e Sopravvivenza: per la prima settimana, Bungie ha scelto di lanciare la rivisitazione dell’evento PvP end-game sulla mappa Eternità nella playlist Detonazione.

La seconda settimana di Destiny 2 non sarà dedicata esclusivamente al mondo competitivo, ma vedrà anche dei cambiamenti importanti al modo di gestire attività complesse come i Cala la Notte: infatti, martedì 12 settembre ci sarà l’introduzione delle Partite Guidate, rigorosamente in fase beta, che permetterà ai clan di ospitare dei giocatori solitari e guidarli attraverso le attività end-game. La prossima settimana il Cala la Notte sarà il celebre assalto La Spirale Invertita su Nessus, che vedrà MomentumDistorsione: Anelli come modificatori. Il Focolaio (zona calda dove completare eventi pubblici in cambio di ricompense elevate) si sposterà su Nessus. Il giorno successivo, sarà finalmente il turno dell’incursione Il Leviatano.

La terza settimana non vedrà l’introduzione di alcuna novità, ma ci permetterà di sperimentare il Cala la Notte nell’assalto Schianto dell’Esodo su Nessus, con modificatori AttritoDistorsione: Anomalie. Il Focolaio si sposterà su Io, l’ultimo luogo visitato dal Viaggiatore in punto di morte. Le Prove dei Nove si svolgeranno nella mappa Altare delle Fiamme in modalità Sopravvivenza.

La quarta settimana di Destiny 2 vedrà una serie di novità interessanti: il Cala la Notte sarà il temibile assalto Pyramidion su Io, mentre il Focolaio si sposterà su Titano. La beta delle Partite Guidate aprirà all’incursione Il Leviatano, mentre il Raduno delle Fazioni vedrà il ritorno delle tre fazioni presenti nel primo capitolo, Orbita Morta, Culto Guerra Futura e Nuova Monarchia, che saranno introdotte a partire dal 26 settembre. Nel weekend, le Prove dei Nove si svolgeranno in modalità Sopravvivenza sulla mappa Tregua dell’Imperatore.

Annunciato, infine, il ritorno dello Stendardo di Ferro e delle sfide dell’incursione per il mese di ottobre.

Destiny 2 è disponibile su PlayStation 4 e Xbox One, con la versione PC che sarà rilasciata il 24 ottobre.