Dagli ultimi post pubblicati su Twitter da Neil Druckmann, sembrerebbe che Naughty Dog abbia deciso di puntare ad un massimo livello di realismo con la realizzazione di The Last of Us: Part II.

Gli sviluppatori, infatti, non si sono limitati a registrare espressioni e movenze degli esseri umani, ma sono a lavoro per catturare anche gesti e atteggiamenti di alcuni animali.

Come visibile nelle immagini in alto, la software house ha effettuato alcune sessioni di motion capture con un maiale, che verrà quindi digitalizzato e inserito nella nuova avventura di Ellie e Joel.

The Last Of Us: Part II è stato annunciato durante il PlayStation Experience dello scorso anno come esclusiva PlayStation 4. In attesa di nuovi dettagli vi invitiamo a rimanere collegati sulle nostre pagine.