Scimpazziamo

Scimpazziamo

Un nuovo party game fuori di testa al debutto su PlayLink.

Sin dal debutto della tecnologia PlayLink per PS4, Sony ha investito molto sulla creazione di nuove esperienze in grado di catalizzare l’attenzione di una nuova fetta di pubblico, quella più marcatamente casual, realizzando tutta una serie di prodotti votati principalmente alla fruizione in compagnia. Le ultime generazioni di dispositivi smart hanno consentito alla software house di creare una tecnologia in grado di trasformare in un controller qualsiasi tablet o smartphone con sistema operativo iOS o Android, rivoluzionando il mondo dei party game, mai così accessibile e immediato prima dell’avvento di PlayLink.

Dopo la prima infornata di prodotti, Sony continua a sperimentare con esperienze fuori di testa, come il caso di Scimpazziamo, un party game che consente a un massimo di quattro giocatori di sfidarsi in una serie di minigiochi per una serata all’insegna del divertimento. Scopriamo come funziona.

Scimpazziamo
Ogni giocatore prenderà il controllo di una scimmia, riconoscibile in base al colore.

SCIMMIE FUORI DI TESTA

In Scimpazziamo, quattro giocatori possono assumere il controllo di altrettante scimmie e dare il via a una sfida all’ultimo colpo. Dopo aver scaricato l’apposita applicazione gratuita da App Store o Google Play Store, i giocatori potranno associare lo smartphone o tablet alla stessa rete di PS4 e dar inizio alle danze. In totale, sono presenti 18 minigiochi differenti che porteranno le quattro scimmie a sfidarsi in cinque ambientazioni diverse, ricalcando lo stile dei giochi da tavolo. Come funziona? Esattamente come il più classico dei board game, si lanciano i dadi con i quali potrete muovere il personaggio nella tabella virtuale, lasciando che il giocatore che si trova per ultimo sia anche il primo a lanciare i dadi. Questo aspetto favorisce il bilanciamento e fa sì che anche il fanalino di coda abbia la possibilità di competere per la vittoria, considerando che nella tabella ci saranno diverse caselle in grado di ribaltare l’esito di un match.

In base alla casella sulla quale vi fermerete, si avvierà un nuovo minigioco, che potrete utilizzare senza mai togliere lo sguardo dallo schermo. I minigiochi sono sufficientemente vari e conditi da 90 livelli di difficoltà, che spesso corrono il rischio di rendere l’azione eccessivamente caotica. Si passa dalla necessità di evitare degli ostacoli in movimento a una reinterpretazione del basket in cui dovrete far canestro… con la vostra scimmia. Molti giochi sfruttano la fisica per creare delle situazioni tutto sommato divertenti, ma il vero problema è che nonostante una certa cura nella presentazione e l’innegabile varietà di situazioni, è il divertimento a venir meno dopo qualche partita affrontata in compagnia.

A un’accessibilità discreta, che consente praticamente a persone di tutte le età di competere nel party game di NapNok Games, bisogna considerare che il ritmo è fin troppo frenetico e rende la comprensione dei minigiochi spesso difficoltosa. Come se non bastasse, non tutte le attività sono curate allo stesso modo, o quantomeno spiegate con particolare efficacia da parte degli autori, ed è per questo che dopo i primi minuti di divertimento legati al fattore novità, si finisce per andare a tentativi, colpendo lo schermo del proprio dispositivo a suon di tap nella speranza di riuscire a portare a casa la partita.

A poco serve l’introduzione di modalità aggiuntive (tra le quali spicca anche una campagna in single-player evitabilissima), che non riescono a presentare nel migliore dei modi concept che magari funzionerebbero pure, se spiegati nel mondo giusto o affrontati con più “calma” e senza il caos che caratterizza la maggior parte delle partite di Scimpazziamo. Difficilmente, infatti, dopo aver completato il tabellone sceglierete di dare una seconda opportunità al gioco, optando per un party game più appagante da godere in compagnia degli amici.

GIUDIZIO
Un party game che, nonostante qualche buona idea e una accessibilità totale, esaurisce le sue cartucce nel giro di qualche minuto, trasformando il divertimento iniziale in puro caos. Seppur dotato di una discreta varietà di fondo in termini di minigiochi e livelli di difficoltà, Scimpazziamo non riesce a divertire a tal punto da monopolizzare un'intera serata tra amici, e in tal senso il prezzo di vendita proposto dagli sviluppatori è probabilmente eccessivo per l'utilizzo saltuario a cui è destinato.
GRAFICA6.5
SONORO6
LONGEVITÀ6
GAMEPLAY6
PRO
Utilizzo immediato, facile da configurare
Buona varietà di minigiochi...
CONTRO
...ma alcuni corrono il rischio di diventare frustranti
Eccessivamente caotico e frenetico
6.5
ACQUISTALO ONLINE!