‘Alien: Blackout sarebbe perfetto su Switch’, secondo FoxNext Games

Il titolo mobile dovrebbe debuttare entro la fine dell'anno su iOS e Android.

In un’intervista a DualShockers, TQ Jefferson, vicepresidente di FoxNext Games, ha affermato che se dovesse scegliere una piattaforma di gioco su cui lanciare Alien: Blackout, sceglierebbe senza dubbio Nintendo Switch.

Alien: Blackout, infatti, attualmente è previsto solo per dispositivi mobile, e secondo Jefferson la console ibrida di Nintendo avrebbe tutte le carte in regola per farlo funzionare correttamente in tutte le sue funzioni, tra cui ovviamente i controlli touch, fondamentali nell’economia di gioco. Al momento, però, non ci sono intenzioni concrete di portare il gioco su altre piattaforme.

Blackout metterà nuovamente i giocatori nei panni di Amanda Ripley, figlia della protagonista della saga cinematografica Ellen Ripley, che per l’occasione si troverà a bordo di una stazione spaziale Weyland-Yutani infestata dagli Xenomorfi, il tutto attraverso sette livelli pieni zeppi di compiti sempre più impegnativi.

Cosa ne pensate di queste affermazioni? Vi piacerebbe l’arrivo del titolo mobile anche sulle principali console attualmente sul mercato? O preferireste direttamente il debutto di un capitolo principale della portata di Alien: Isolation? Fatecelo sapere nei commenti!

Alien: Blackout non ha ancora una data di uscita ufficiale, ma sarà disponibile entro la fine del 2019 su App Store, Google Play Store e Amazon Store. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare il nostro articolo dedicato.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed