Continuano senza sosta le indiscrezioni sul prossimo capitolo di Call of Duty, che dovrebbe essere svelato da Infinity Ward e Activision mercoledì prossimo: dando per scontato il titolo, che salvo clamorose smentite sarà quello di Call of Duty: Infinite Warfare, una nuova immagine promozionale parrebbe confermare che all’interno della Legacy Edition sarà inclusa la chiacchierata riedizione di Call of Duty: Modern Warfare.

Call of Duty: Infinite Warfare

Come potete notare dall’immagine, Call of Duty: Modern Warfare Remastered includerà la campagna single-player originale e dieci mappe multiplayer. Non è chiaro se la software house proporrà tutte le altre mappe incluse originariamente nello sparatutto sotto forma di DLC, o se gli scenari selezionati da Infinity Ward saranno stati rivisitati sotto forma di nuove mappe, ma è probabile che la risposta alle nostre domande arriverà in concomitanza con l’annuncio ufficiale da parte di Activision, che a questo punto è una semplice formalità.

Pare non esserci più alcun dubbio, infatti, sull’effettiva veridicità delle informazioni trapelate in rete nelle scorse ore. Call of Duty: Infinite Warfare dovrebbe esordire il 4 novembre nella duplice edizione Standard (in vendita al prezzo – non proprio contenuto – di 79.99 dollari senza la riedizione di Modern Warfare) e Legacy Edition (in vendita a 109.99 dollari con la Remastered di Call of Duty: Modern Warfare).

Resta da stabilire la possibilità che Infinity Ward possa lanciare la riedizione del suo quarto capitolo di Call of Duty anche in formato standalone, ma se la matematica non è un’opinione, Modern Warfare Remastered potrebbe debuttare su PC, PlayStation 4 e Xbox One a un prezzo di circa 30 dollari/euro, un prezzo “onesto” nel caso in cui il lavoro di porting non si limiti a un semplice restyling grafico a 1080p e 60fps.