Dopo l’assenza all’E3 2018, continuano le voci sul possibile lancio di Borderlands 3, che secondo alcuni indizi captati in un’intervista a Strauss Zelnick ai microfoni di Games Industry, potrebbe uscire nel corso del 2019.

L’amministratore delegato di Take-Two Interactive ha affermato che l’azienda sta pianificando una grossa uscita per il prossimo anno: “Per quest’anno il nostro titolo di punta è ovviamente Red Dead Redemption 2”, ha svelato Zelnick, “ma il prossimo anno abbiamo un altro importante progetto in arrivo da 2K, che è anch’esso un titolo di punta”.

Non è difficile immaginare di quale titolo possa trattarsi, dal momento che escludendo i titoli 2K Sports e con gli sviluppatori di Rockstar Games che saranno verosimilmente concentrati sullo sviluppo del prossimo progetto (chi ha detto GTA VI?), l’unico candidato appetibile resta appunto il chiacchieratissimo sequel di Borderlands.

A questo punto, resta da capire quando arriverà finalmente l’annuncio che metterà fine a tutte le congetture che si susseguono ormai da tempo. Magari già in occasione della Gamescom di Colonia?