Halo TV

La serie TV di Halo è viva e vegeta, la produzione partirà nel 2019

Della serie televisiva di Halo si erano perse le tracce da tempo, ma sembra che dopo l’ottimo E3 di Microsoft, che a Los Angeles ha presentato diversi titoli in esclusiva e comunicato l’acquisizione di cinque nuovi studi, la casa di Redmond ha svelato che Showtime è al lavoro sulla serie riguardante l’icona del mondo Xbox, Master Chief.

Al momento in cui scriviamo non ci sono dettagli concreti, ma parrebbe che la serie sarà composta da 10 episodi della durata di un’ora ciascuno, con la produzione che inizierà nei primi mesi del 2019 sotto la regia di Rupert Wyatt, che ha diretto tra gli altri film il recente L’alba del Pianeta delle Scimmie.

Per quanto riguarda il canovaccio, la serie TV dovrebbe andare ad approfondire gli eventi visti e vissuti nel filone principale della saga: “La storia narrerà della guerra epica scoppiata nel 26esimo secolo tra l’umanità e una razza aliena conosciuta con il nome di Covenant“.

“La serie di Halo è la più ambiziosa a cui abbiamo mai lavorato”, ha commentato David Newins, presidente di Showtime. “Ci aspettiamo che i fan che attendono da tempo una trasposizione televisiva rimangano soddisfatti”.

Speriamo che il presidente abbia ragione e che i fan, dopo i mezzi flop delle varie trasposizioni televisive come Halo Legend, Halo 4: Forward Unto Dawn, Halo: Nightfall e Halo: The Fall of Reach, Microsoft e Showtime riescano a creare una versione live-action di Halo fedele alla produzione originale di Bungie (prima) e 343 Industries (poi).

Non sono noti dettagli sulla possibile uscita della saga, ma chissà che non coincida con l’arrivo di Halo Infinite  sugli scaffali europei.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed