A sorpresa e senza nessun preavviso, il noto rivenditore digitale Amazon ha modificato i termini contrattuali per stipulare un abbonamento Prime annuale.

A partire dal prossimo rinnovo, tutti gli utenti Prime di Amazon non pagheranno più 19,99 euro per un rinnovo annuale, ma vedranno incrementato il prezzo del rinnovo a 36 all’anno.

Amazon Prime

Gli utenti tuttavia potranno scegliere se continuare a usufruire del rinnovo annuale Prime al nuovo prezzo oppure se stipulare un abbonamento mensile al prezzo di 4,99 euro, così da utilizzarlo solo in un mese in cui potreste averne particolare bisogno.

È possibile naturalmente terminare la sottoscrizione Prime, ma gli utenti interessati a rinnovare un’ultima volta al prezzo attuale potranno approfittare della promozione che consente di ottenere un anno di Amazon Prime a 19,99 euro se rinnovato entro il 3 aprile.

Amazon Prime

La scelta di tale incremento di prezzo, quasi raddoppiato, potrebbe essere dovuto all’incremento dei servizi e dei contenuti presenti su Amazon Prime Video e alla possibilità di collegare il proprio account Prime con Twitch per ricevere fino a 5 giochi mensili gratuiti per PC. Una scelta comprensibile, se consideriamo che negli altri paesi d’Europa il servizio costa decisamente in più, vedi ad esempio Francia (49 euro/anno), Germania (69 euro/anno) e Inghilterra (79 sterline/anno).

Nelle prossime ore continueremo a tenervi aggiornati sulla vicenda.