La grande sorpresa preannunciata poche ore fa da Nintendo è stata finalmente svelata: si tratta di Nintendo Labo, una nuova linea di esperienze interattive studiate per espandere il mondo di Switch verso confini fino a questo momento inesplorati.

Con Nintendo Labo, la casa di Kyoto fornirà dei kit contenenti tutto il necessario per assemblare linee di cartone capaci di trasformare in realtà idee dal concept particolare, come ad esempio la creazione di un piccolo pianoforte o di un robot. Diamo un’occhiata al primo video ufficiale:

Come potete vedere dal video, Nintendo punta a stimolare la creatività di bimbi e ragazzi con dei fogli di cartone che permettono di realizzare diverse creazioni: un pianoforte a 13 tasti, una canna da pesca, una moto o un piccolo controller per Switch, sfruttando ciò che l’azienda chiama Toy-Con: oggetti in cartone al cui interno c’è spazio per l’inserimento dei Joy-Con.

Oltre agli oggetti concepiti da Nintendo, le menti più creative avranno la possibilità di capire il funzionamento dei Joy-Con e sfruttarne le potenzialità tramite nuove costruzioni in cartone, aspetto su cui Nintendo punta per unire videogiochi e divertimento in modo sano e innovativo.

Nintendo Labo sarà disponibile dal 27 aprile in Europa e necessiterà ovviamente di Nintendo Switch per poter funzionare. Due le confezioni che saranno disponibili al lancio:

Nintendo Labo - Kit Assortito

Kit assortito

Permette di creare tanti Toy-Con diversi, tra cui la macchinina RC Toy-Con, la canna da pesca Toy-Con, la casa Toy-Con, la moto Toy-Con e il piano Toy-Con.

  • Macchinina RC Toy-Con: inserendo i Joy-Con sinistro e destro nella macchinina è possibile controllarne i movimenti usando i comandi sul touchscreen di Switch. La funzionalità Rumble-HD dei Joy-Con genera vibrazioni che fanno spostare la macchinina nella direzione prescelta. Il kit include materiali sufficienti ad assemblare due macchinine.
  • Canna da pesca Toy-Con: la canna da pesca include un mulinello funzionante attaccato con una cordicella a un supporto che sostiene Switch. Per pescare uno dei tanti pesci esotici mostrati sullo schermo della console bisogna gettare e svolgere la lenza. Poi, quando si sente vibrare il Joy-Con inserito nella canna, è il momento di riavvolgere velocemente il mulinello e sollevare gentilmente la canna da pesca per acchiappare la preda.
  • Casa Toy-Con: inserendo vari blocchi assemblati nelle aperture sui lati e sul fondo della casa, è possibile interagire, nutrire e giocare a minigiochi con una graziosa creatura che appare sullo schermo di Switch. Le diverse forme dei blocchi vengono riconosciute dalla telecamera IR di movimento del Joy-Con destro collocato in cima alla casa.
  • Moto Toy-Con: inserendo entrambi i Joy-Con in un manubrio è possibile guidare una moto sullo schermo di Switch. Premendo il pulsante di accensione si accende il motore, ruotando la manopola destra si attiva l’acceleratore e inclinando il corpo o girando a destra e sinistra il manubrio si controlla la moto.
  • Piano Toy-Con: permette di inserire Switch e i Joy-Con negli appositi alloggiamenti e creare la propria musica premendo i 13 tasti in miniatura. Aggiungendo varie manopole si possono creare effetti sonori aggiuntivi.

Nintendo Labo - Kit Robot

Kit robot

  • Robot Toy-Con: assemblando una tuta da robot indossabile e inserendo i Joy-Con destro e sinistro negli alloggiamenti sullo zaino e nel visore è possibile prendere il controllo di un robot, che viene mostrato sulla TV quando Switch è inserita nella sua base. Con il robot Toy-Con è possibile divertirsi in tanti modi, per esempio distruggendo gli edifici e gli UFO nel gioco.

“Il nostro obiettivo è portare un sorriso sul volto di tutti coloro che entrano in contatto con Nintendo”, ha svelato il presidente di Nintendo of Europe Satoru Shibata. “Con Labo e Switch, i giocatori possono scoprire nuovi modi di giocare dando libero sfogo alla propria creatività. Io personalmente spero che tanti utenti si divertiranno ad assemblare i kit insieme alle loro famiglie, con un grande sorriso sul volto”.

È probabile che nel corso dei prossimi mesi l’azienda possa proporre altri kit con cui realizzare altri oggetti, ma nel frattempo sono già stati annunciati dei kit di personalizzazione vendibili separatamente per dare alle proprie creazioni un tocco di colore:

Nintendo Labo - Kit Personalizzazione

Al momento in cui scriviamo non sono ancora stati annunciati i prezzi ufficiali per l’Italia, ma vi aggiorneremo non appena ci saranno comunicazioni ufficiali da parte di Nintendo.