Activision e Treyarch hanno confermato il debutto della prima espansione di Call of Duty: Black Ops 3, intitolata Awakening, che sarà disponibile a partire da febbraio 2016 in anteprima per gli utenti PlayStation 4. Il DLC includerà quattro mappe multiplayer aggiuntive e il primo episodio della campagna Zombie, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale.

Le mappe aggiuntive includono Gauntlet (ambientata in un campo di addestramento militare e caratterizzata da una struttura a tre rotte), Splash (situata all’interno di un parco acquatico abbandonato, teatro di molti scontri sott’acqua), Rise (ambientata nella periferia innevata di Zurigo, adatta sia a combattimenti aperti che a un approccio più tattico e ragionato) e infine Skyjacked (versione riadattata della celebre Hijacked di Call of Duty II, ampliata con numerose opportunità d’approccio tutte inedite).

Il primo capitolo di Zombie, dal canto suo, è intitolato Der Eisendrache e sarà ambientato all’interno di un castello medievale austriaco infestato dai non-morti, in cui Richtofen, Nicolai, Takeo e Dempsey dovranno investigare su dei giganteschi depositi di Elemento 115.

Call of Duty: Black Ops 3 Awakening sarà disponibile dal 2 febbraio in esclusiva temporale su PS4, salvo poi debuttare anche su PC, Xbox One e console old-gen. L’espansione sarà in vendita al prezzo di 14.99 euro o come parte del Season Pass, già disponibile al prezzo di 49.99 euro. Per maggiori informazioni, non perdetevi la nostra recensione di Call of Duty: Black Ops 3 per PS4.