L’ultimo video di IGN dedicato al coverage IGN First di Destiny 2 ha svelato la particolare “visione” di Bungie per lo sviluppo del sequel, con le parole del director Luke Smith e del project lead Mark Noseworthy.

Uno dei dettagli più importanti trapelati dal filmato è certamente legato a quella che sarà la gestione delle armi e dell’equipaggiamento nel corso delle missioni, con Smith e Noseworthy che hanno confermato una scelta votata a rendere più complessa la fase di preparazione a determinate quest: in casi particolari, infatti, bisognerà scegliere le armi da portare con sé prima di avviare la missione, e non sarà possibile cambiarle in corso d’opera. Si tratta di una vera e propria rivoluzione rispetto allo stile di gioco di Destiny e delle sue espansioni, visto che mai prima d’ora lo shooter di Bungie aveva impedito ai Guardiani di cambiare equipaggiamento in corsa.

Al momento in cui scriviamo non ci sono dettagli più concreti sul funzionamento di questa novità, ma non è da escludere che Bungie possa optare per un sistema simile a quello di Mass Effect: Andromeda, scegliendo le tre armi e quattro armature a disposizione prima di avviare una missione, senza avere opportunità di cambiarle fino al termine della stessa. Naturamente vi terremo aggiornati in caso di ulteriori approfondimenti in merito.

Destiny 2 sarà disponibile dal 6 settembre su PS4 e Xbox One, con la versione PC in arrivo il 24 ottobre. Una beta sarà disponibile dal 18 luglio per coloro che hanno prenotato il gioco su PS4 e dal 19 luglio per i pre-order su Xbox One, mentre l’accesso sarà esteso a tutti dal 21 luglio.

Siete alla ricerca di compagni di squadra con cui provare ad affrontare le sfide di Destiny? Volete reclutare nuovi Guardiani con cui affrontare le avventure di Destiny 2? Allora non perdete tempo e unitevi alla community di Destiny Italia su Facebook!