Call of Duty: WWII segnerà un netto taglio con il passato recente del brand, abbandonando gli scenari sci-fi a favore di un ritorno al classico setting della Seconda Guerra Mondiale, eppure all’interno del gioco non mancherà la famosa modalità Zombies, una delle più apprezzate dai fan della serie.

Glen Schofield di Sledgehammer Games ha annunciato su Twitter, con un’immagine abbastanza chiara, che il prossimo 20 luglio gli sviluppatori toglieranno i veli dalla modalità mostrandola per la prima volta al pubblico.

Call of Duty: WWII sarà disponibile dal prossimo 3 novembre per PC, PS4 e Xbox One, rimanete con noi per conoscere maggiori informazioni in arrivo sul gioco nelle prossime settimane.