Chi ha già avuto modo di provare il nuovo God of War saprà che il nuovo gioco di Sony Santa Monica è pieno zeppo di misteri e tesori nascosti da ricercare con le mappe del tesoro trovate durante l’esplorazione, ma nelle scorse ore sono emersi nuovi misteri scovati (e risolti) da alcuni giocatori.

Su Reddit infatti, alcuni utenti sono stati in grado di tradurre le rune presenti sulla mappa di stoffa contenuta nella Collector’s Edition di God of War, scoprendo che in realtà il messaggio lasciato dagli sviluppatori altro non è che un indizio di un misterioso tesoro nascosto da Brok e Sindri.

God of Wa

Ecco il testo decifrato (in inglese):

“The brilliant blacksmiths Brok and Sindri travelled all around the lands of Midgard to create this great map for the giantess Faye a mysterious treasure was found at the space between them at the conclusion of their journey unfortunately for the brothers the treasure’s location was instantly forgotten Brok retraced his steps and blamed Sindri for losing the treasure Sindri retraced his own steps but clearly knew it was Brok’s fault they could not find it the treasure was never found and neither brother has spoken to the other either since”

Seguendo quindi gli indizi sulla mappa i giocatori hanno scoperto la posizione del tesoro che si è rilevato essere un pomo leggendario per l’ascia Leviatano in grado di sbloccare un nuovo potenziamento per l’arma. Di seguito vi spieghiamo come ottenerlo, con un video in italiano che abbiamo realizzato dopo che l’utente Twitter Miguel Brewer ha intuito la soluzione.

ATTENZIONE: il video potrebbe contenere SPOILER su alcuni oggetti ottenibili solo nelle fasi avanzate della storia di God of War. Si sconsiglia la visione per evitare anticipazioni indesiderate.

Guida al tesoro nascosto di Brok e Sindri: il pomo leggendario Manici Proibiti del Tempo

Per prima cosa dovremo dirigerci sulla torre di Muspelheim: questa è raggiungibile seguendo il sentiero che troveremo attraccando sulla spiaggia posta sotto la statua di Thor. Seguendo il percorso arriveremo nella parte posteriore della torre e potremo accedere sulla piattaforma che affaccia sul Lago dei Nove spalancando la porta del portale.

Qui, se non siete mai arrivati a questo punto, troverete un cavaliere corazzato che dovrete eliminare. A questo punto dovrete posizionarvi al centro della piattaforma (all’interno del cerchio dorato) e puntare la visuale verso specifiche direzioni: le sequenze da effettuare saranno 2 e ognuna terminerà con il suono di una campana.

Nel video in alto vi sveliamo alcuni accorgimenti per completare il passaggio al meglio.

  1. Puntate la visuale di fronte a voi, verso il tempio di Tyr, poi inquadrate il braciere di sinistra, di nuovo di fronte a voi verso il tempio di Tyr, poi il braciere di destra e infine quello di sinistra. Se avete compiuto gli step nel modo corretto, sentirete il suono della prima campana.
  2. Senza staccare la visuale di Kratos, dovrete guardare nuovamente in direzione del tempio di Tyr, poi sul pavimento in basso, poi sul braciere di destra, su quello di sinistra e infine di nuovo verso il tempio di Tyr. Se avete seguito perfettamente le istruzioni sentirete ancora il suono del secondo gong e apparirà uno Squarcio del Regno con al suo interno la ricompensa.

Vi avvertiamo che il procedimento è abbastanza complesso e anche al minimo errore dovremo ripetere tutta la procedura di inquadramento da capo. La ricompensa però vale la pena: otterrete infatti il pomo leggendario dal titolo Manici Proibiti del Tempo, che aumenteranno tutti gli attributi di Kratos e scateneranno un’utilissima onda d’urto a ogni combo del Leviatano effettuata col tasto R1.

Il Pomo leggendario sarà di livello 3, ma potrete potenziarlo fino al livello 5 con Argento e Squame del Serpente del Mondo.