Secondo il portale Variety, Samsung starebbe lavorando alla realizzazione di nuovo headset per la realtà virtuale che, a differenza del Gear VR, si rivolgerà a un pubblico più ampio e proporrà una connettività wireless. Il nuovo visore non sarà limitato dunque ai dispositivi mobile, ma potrebbe funzionare anche su PC e console.

Il dispositivo potrebbe supportare il rilevamento dei movimenti, una delle caratteristiche che l’azienda sta esplorando da tempo, tuttavia prima che l’azienda riesca effettivamente a rendere il tutto funzionante senza i numerosi cavi richiesti dagli headset concorrenti Oculus Rift e HTC Vive sarà necessario attendere ancora qualche anno.