Mad Box

Slightly Mad Studios al lavoro sulla console più potente mai creata: ecco le prime foto

Gli autori di Project CARS promettono una piattaforma in grado di offrire gaming in 4K e 180fps a un prezzo concorrenziale.

Nei giorni scorsi, Ian Bell di Slightly Mad Studios aveva annunciato che la software house ha intenzione di buttarsi nel mercato dei produttori hardware con una nuova console da gaming, con la quale gli autori di Project CARS tenteranno di competere con PlayStation e Xbox.

Sul suo profilo Twitter, l’amministratore delegato di Slightly Mad Studios aveva svelato che la console, nome in codice Mad Box, avrebbe offerto infatti il supporto nativo ai 4K e persino la possibilità di riprodurre giochi in VR a 60fps per occhio, per un totale di 120fps. Stando alle dichiarazioni, si tratterà della console più potente mai creata.

Come se non bastasse, Bell ha svelato che la console sarà basata su un nuovo engine creato da Slightly Mad Studios, distribuito gratuitamente a coloro sceglieranno di investire nello sviluppo di software (e dunque videogiochi) specifici per Mad Box.

Ai microfoni di Variety, Ian Bell ha confidato che l’obiettivo di Slightly Mad Studios è di lanciare la nuova console nel giro di tre anni (dunque entro il 2022) a un prezzo molto competitivo.

La notizia ha ben presto fatto il giro del mondo, portando a molti interrogativi sull’ingresso in campo di un nuovo competitor (ce n’è effettivamente bisogno?) e dubbi sulla bontà del progetto, considerando anche le recenti produzioni di Slightly Mad Studios.

Noncurante di ciò, la software house ha mostrato su Twitter i primi render ufficiali di Mad Box, oscurando però la componentistica interna vista la natura work-in-progress dell’architettura hardware.

Secondo Bell, Mad Box offrirà uno chassis estremamente leggero e potrà interfacciarsi con altre console della famiglia senza fili. La cosa più importante, stando a un nuovo aggiornamento che lo stesso amministratore di Slightly Mad Studios ha riportato su Twitter, la console sarà talmente potente da offrire un frame-rate di 90fps per occhio, ben 180fps totali.

Per quanto il progetto sia certamente promettente, resta da verificare se Slightly Mad Studios sarà effettivamente in grado di competere alla lunga con colossi come Microsoft e Sony, che si apprestano ormai a presentare le nuove piattaforme che succederanno a PlayStation 4 e Xbox One.

Pensate che l’ingresso in campo di un nuovo rivale al dominio tra PlayStation e Xbox possa dare effettivamente un contributo all’industria, o Mad Box rischia di ripetere il flop di altre aziende, come ad esempio la sfortunata Ouya?

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed