Red Dead Redemption 2, disattivando la mini mappa cambieranno i dialoghi con gli NPC

Continuano a giungere notizie su Red Dead Redemption 2, nuovo capitolo della saga western targata Rockstar.

Secondo quanto riportato nell’ultimo numero del magazine croato GamePlay, i dialoghi con i personaggi non giocanti varieranno se la mini-mappa di gioco è stata disattivata in precedenza dal giocatore.

Oltre a fornire un senso di immersione più estremo, disattivare la mini-mappa modificherà sensibilmente il rapporto con gli NPC e porterà questi ultimi a fornire al nostro protagonista le indicazioni da seguire e le coordinate per raggiungere un determinato punto nel mondo di gioco.

Inoltre, stando a quando scritto sulle pagine del portale Jeux Actu, Arthur è un eccellente cuoco: i suoi piatti saranno in grado di portare una varietà di upgrade, in base al tipo di erba scelta per la preparazione.

Red Dead Redemption 2 è atteso il 26 ottobre su PlayStation 4 ed Xbox One.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed