Guerrilla Games ha assunto due sviluppatori di Rainbow Six Siege per il suo prossimo gioco

Dopo il grande successo ottenuto con il lancio di Horizon Zero Dawn e del suo DLC Frozen Wilds, sembra che Guerrilla Games sia già al lavoro sul suo prossimo titolo.

Al momento non ci è dato sapere a quale progetto stia lavorando la software house e tanto meno quale sia il titolo del gioco, ma le ultime due assunzioni del team di sviluppo lasciano riflettere sulla volontà di realizzare qualcosa di unico e straordinario: stiamo parlando di Simon Larouche e Chris Lee, due ex designer di Ubisoft che hanno lavorato a Rainbow Six Siege.

Considerato il tipo di esperienza maturata dai due sviluppatori negli ultimi anni e consultando il loro curriculum sulle pagine di LinkedIn, ciò che viene da pensare è che il prossimo progetto di Guerrilla possa aver a che fare con una componente multiplayer abbastanza corposa, che potrebbe tradursi nel rilancio della serie di Killzone, in un comparto multigiocatore online per il prossimo Horizon Zero Dawn o addirittura in una IP completamente nuova.

Quel che è certo è che queste sono tutte supposizioni e che l’azienda olandese non ha mai svelato ufficialmente quale sarà la sua nuova creatura, pertanto vi invitiamo a prendere tale notizia con le pinze.

 

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed