Nelle scorse ore si è diffusa l’indiscrezione che vorrebbe Nintendo intenzionata a lanciare un nuovo modello di Switch, la sua console ibrida che ha debuttato sul mercato a marzo 2017.

A detta dei fornitori e di fonti vicine a Nintendo, l’obiettivo dell’azienda pare essere quello di mantenere lo slancio delle vendite della console, che hanno subito un lieve rallentamento dopo un 2017 sicuramente da ricordare in tal senso.

Le azioni di Nintendo, che sono aumentate notevolmente lo scorso anno, hanno trainato il mercato azionario più ampio quest’anno. Il passaggio a una versione più aggiornata di Nintendo Switch contrasterebbe, sempre a detta degli azionisti, la perdita di competitività del dispositivo rispetto alle dirette concorrenti sul mercato.

Nel momento in cui scriviamo pare che Nintendo stia ancora discutendo su quali nuove funzionalità hardware e software includere nell’aggiornamento e sul come soppesare il costo delle funzionalità. L’ipotesi più accreditata attualmente pare l’introduzione di un nuovo display OLED molto simile a quello presente attualmente su vari dispositivi mobile come iPhone X, con la distribuzione del prodotto prevista a partire dall’estate 2019.

Secondo Takashi Mochizuki, giornalista del The Wall Street Journal, la console permetterà a publisher e team di sviluppo di capire le reali intenzioni di Nintendo nei confronti della famiglia di console portatili 3DS, che seppur con qualche uscita di rilievo sembra essere stata accantonata dalla casa di Kyoto a favore di Switch.

Cosa ne pensate? Vi farebbe piacere un upgrade a livello tecnico di Nintendo Switch o preferireste rimanere con il modello attuale senza effettuare ulteriori esborsi? Fatecelo sapere nei commenti!