Dopo il trailer e le prime immagini di gioco, Yakuza Studio ha rivelato tantissime nuove informazioni su Project Judge.

Toshihiro Nagoshi e Kazuki Hosokawa, rispettivamente general director e produttore del gioco, sono intervenuti ai microfoni di Dengeki Online rivelando che il titolo era già in cantiere da molti anni e che utilizza il Dragon Engine, il medesimo motore grafico utilizzato per Yakuza 6.

Come ben saprete, l’annuncio del titolo è arrivato pochi mesi prima della sua uscita sul mercato giapponese, prevista per il prossimo 13 dicembre. Gli sviluppatori hanno deciso di annunciarlo adesso per evitare che i giocatori si dimentichino del titolo.

Il protagonista Takayuki Yagami è impersonato dall’attore e cantante giapponese Takuya Kimura, che ha accettato la parte non appena ha letto la sceneggiatura del titolo. A causa dell’enorme quantità di dialoghi, gli sviluppatori sono stati costretti a lasciare senza doppiaggio alcune missioni secondarie.

Molti personaggi femminili giocano un ruolo importante nella storia ma nessuna di queste condividerà una storia d’amore con il protagonista, anche se non mancheranno le scene romantiche.

Ogni volta che i giocatori mangeranno, risolveranno un caso o giocheranno ai minigiochi, riceveranno dei punti SP, che possono essere usati per potenziare le abilità di Takayuki in battaglia o durante le fasi investigative. Ogni situazione può essere affrontata in vari modi, e si potranno ottenere SP bonus in base alle scelte effettuate.

Project Judge sarà disponibile nel 2019 in esclusiva su PlayStation 4.